Quegli anni

di Gianluca Virgilio

Ora c’è chi sbraita

su quella lontana stagione,

dice parole insensate

e stonate.

Non ha vissuto che per questo momento.

Ma volgere il capo bisogna

e piangere ancora

per quanto è accaduto.

Dimenticare? Mai!

Viviamo appesi al passato,

senza drappi, soli.

(17 Gennaio 2019)

Questa voce è stata pubblicata in Poesia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *