Antonio Lucio Giannone, Ricognizioni novecentesche

Nel presente volume sono raccolti tredici studi sulla letteratura italiana del Novecento suddivisi in cinque sezioni. Nella prima sezione figurano interventi relativi alla ricezione critica del Porto sepolto di Giuseppe Ungaretti, alla collaborazione di Luigi Pirandello alla «Rivista d’Italia» di Milano e a due lettere inedite inviate da Eugenio Montale a Michele Saponaro. Nella seconda sezione sono compresi tre saggi dedicati a Girolamo Comi e Vittorio Bodini, due poeti d’indubbio rilievo nel panorama letterario novecentesco che meriterebbero maggiore attenzione da parte della critica. La terza sezione comprende due studi relativi alla “fortuna”, tra i moderni, di gure che appartengono alla tradizione classica italiana: Poliziano e Leonardo da Vinci. Nella quarta sezione, oltre a un intervento sulla posizione degli scrittori italiani nei confronti della grande guerra, figura un saggio sulla linea meridionale della poesia italiana del Novecento. Completano il volume tre contributi su alcuni aspetti del futurismo indagato tra centro e periferia

Questa voce è stata pubblicata in Avvisi, Libri ricevuti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *