Il partito comunista nel Salento (1921-2021)

Centenario della fondazione del Partito comunista d’Italia (1921-2021)

di Maurizio Nocera

Riassunto

QUI VIENE FATTA UNA BREVE STORIA DEL GRUPPO DIRIGENTE DEL PARTICO COMUNISTA LECCESE DAL 1921 AL 1962. LE DUE DATE SONO FONDAMENTALI PER LA STORIA DI QUESTO PARTITO POLITICO ITALIANO, PERCHÉ, COME RISAPUTO, NEL 1921 ESSO VENNE FONDATO A LIVORNO DA DUE COMPONENTI POLITICHE, ENTRAMBE FUORIUSCITE DAL PARTITO SOCIALISTA ITALIANO. NEL MAGGIO 1943, QUANDO LA TERZA INTERNAZIONALE VENNE SCIOLTA PER CONTRASTI AL SUO INTERO, LA SUA DENOMINAZIONE POLITICA CAMBIÒ NOME, DA PARTITO COMUNISTA D’ITALIA (SEZIONE DELLA TERZA INTERNAZIONALE) IN PARTITO COMUNISTA ITALIANO. IL 1962 È INVECE IMPORTANTE PERCHÉ, IN QUELLA DATA, ACCADDE CHE ALL’INTERNO DEL PCI E IN CONTRASTO CON LA TEORIA DI TOGLIATTI SULLA VIA ITALIANA AL SOCIALISMO, NACQUE UN NUOVO MOVIMENTO, COSIDDETTO MARXISTA-LENINISTA, CHE NON SI RICONOBBE PIÙ NELLA LINEA POLITICA DEL PARTITO. 

Abstract

Who saw the story of the Communist Party-led group reading from 1921 to 1962. Due to its fundamental date for the story of this Italian political party, although it was snatched, in 1921 it was founded in Livorno because of its political components, both escaped from the italian socialist Party. In May 1943, when the Terza International came into conflict for its own sake, its political denomination changed from the Italian Communist Party (a part of the Terza International) to the Italian Communist Party. The year 1962 is marked by significant changes in the data of the Pci internally and in contrast to Togliatti’s theory on Italian socialism, not a new movement, the Marxist-Leninist community, which is not more than just a political line. of the party.

***

Per orientarmi sul percorso, che ha portato prima alla nascita del Partito comunista d’Italia poi alla sua costruzione nel Salento, mi sono posto alcuni riferimenti:

– 1892, fondazione a Genova del Partito Socialista Italiano;

– 1921, fondazione a Livorno del Partito Comunista d’Italia.

Questa voce è stata pubblicata in Culture e popoli, Storia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *