Archivi categoria: I mille e un racconto

Sulla qualità dell’aria

di Antonio Prete Nessun suono giunge da loro. Nessuna immagine li segnala. Invisibili e inudibili abitano l’aria. Fluttuano in essa come onde d’acqua prive di luce, prive di forma. Sul loro silenzio si addensa tutto il rumore che sale dalle … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Racconti di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Fiabe 1. Il cane della principessa

di Franco Melissano Il re malediceva il giorno, l’ora e il momento in cui aveva deciso di regalare un cagnolino a sua figlia. Aveva creduto in tal modo di allietare le giornate della giovane principessa; invece quell’animale, dopo pochi mesi, … Continua a leggere

Pubblicato in Fiabe di Franco Melissano, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Tirare avanti a Firenze

di Walter Nardon «Devo accompagnare mia moglie a un convegno»: una frase che a sedici anni mi sarebbe sembrata una citazione da un telefilm americano e, poco più tardi, da qualche romanzo inglese sul mondo accademico, molto tempo dopo si … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Serata al circolo dei belli spiriti (Pigri punti di vista riveduti e scorretti)

di Antonio Mele ‘Melanton’ Lasciamo che il mondo vada da sé – diceva l’Apatico, che poltriva semidisteso sulla poltrona. Tanto non cambierà nulla aggiunse lo Scettico, col sorrisino da uomo di mondo. Eppure, qualcosa dovremmo fare! berciò con solerzia il … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Fulmine ciarlone

di Evgenij Permjak Dalle nostri parti qualunque monte è una favola, qualunque poggio è la premessa faceta ad una favola. Sarebbe difficile fare mente locale ad ogni avvenimento del passato, qualcosa, tuttavia, si può estrapolare ed esaminare minuziosamente. Ecco, diciamo, … Continua a leggere

Pubblicato in Favole, fiabe e racconti di Evgenij Permjak, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Un’ammenda per un’ammenda

di  Evgenij Permjak Un altro caso accadde con un sottufficiale di polizia. Diavolossaev riusciva a trovare il modo per contrastare ogni sopruso. Era molto abile a difendere un poveraccio dalla polizia. Ascoltate… Un larice dalle nostri parti viene considerato una … Continua a leggere

Pubblicato in Favole, fiabe e racconti di Evgenij Permjak, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Samantha

di Walter Nardon Da due giorni si era messa a cucire borse di pezza. Dato che per un mese intero non era uscita di casa, sua madre lo aveva valutato come un indiscutibile segno di miglioramento e l’aveva pregata di … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Racconti di Walter Nardon | Contrassegnato | Lascia un commento

Andando con Antonio Verri per un Salento di pietre

di Maurizio Nocera Certe volte, di notte, oggigiorno, d’inverno, più verso la mattina ormai, un piccolo rumore, un sospiro in più, il battere di ali di una civetta cornuta, il tonfo di una goccia di rubinetto che per formarsi ha impiegato … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Enfance salentine 7. Septembre 3

di Gianluca Virgilio Le journal intime Sur le conseil de mon père, je m’enfermais dans ma chambre l’après-midi après le déjeuner pour écrire mon journal intime, un compte-rendu de ce qui m’était arrivé la veille. Je passais en revue les … Continua a leggere

Pubblicato in Enfance salentine di Gianluca Virgilio, I mille e un racconto, Traduzioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Enfance salentine 7. Septembre 2

di Gianluca Virgilio Le plan de la ville Galatina était une petite ville de moins de vingt-cinq mille habitants, j’y étais né, et pourtant je n’en connaissais pas toutes les rues et sa topographie ne m’était pas du tout familière. … Continua a leggere

Pubblicato in Enfance salentine di Gianluca Virgilio, I mille e un racconto, Memorie | Lascia un commento