Archivi categoria: I mille e un racconto

Andando con Verri per un Salento di pietre

di Maurizio Nocera Certe volte, di notte, oggigiorno, d’inverno, più verso la mattina ormai, un piccolo rumore, un sospiro in più, il battere di ali di una civetta cornuta, il tonfo di una goccia di rubinetto che per formarsi ha … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Israel. Come un racconto

di Adele Errico Ti guardo da quassù, sei fra le braccia di tuo padre e stai bene.  Tu ce l’hai fatta. Sei piccolo, piccolissimo, come un guscio di noce, e dormi stringendo forte gli occhi. Caro Israel, avrei voluto anche … Continua a leggere

Pubblicato in Culture e popoli, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Il viaggio di Antonio

di Gianluca Virgilio Partiva alle dieci di notte con l’auto piena di bagagli, in corpo una buona dose di caffeina, lasciandosi dietro la madre che ancora borbottava per quel figlio che viaggiava col buio; gli aveva caricato l’auto di cibarie … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Racconti di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Italia pensante 1. Bagarozzi milanesi e zanzare fiorentine

di Andrzej Nowicki Negli ultimi tempi della sua vita Andrzej Nowicki (1919-2011) intensificò l’invio a “Presenza taurisanese” di testi per la sua “Italia pensante”, di cui ho pubblicato 20 puntate tra febbraio 2007 e giugno 2010. Si trattava di testi … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

“L’Idiota” tra gli idioti

di Gaia Fedele <<Il viaggiatore riconosce il poco che è suo, scoprendo il molto che non ha avuto e non avrà>>. Italo Calvino, Le città invisibili,  1972. Non era un principe, non era nato in una famiglia regnante, non aveva titoli … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

L’inizio di tutti gli inizi

di Evgenij Permjak C’era una volta un ricco-straricco riccone. Aveva l’oro, stava seduto sull’oro, nuotava nell’oro, si occupava dell’oro, pensava e ragionava in termini di oro. Nulla, tranne l’oro, vedeva e voleva vedere. Come se non bastasse, anche il cognome il … Continua a leggere

Pubblicato in Favole, fiabe e racconti di Evgenij Permjak, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Smontare il presepio

di Luigi Scorrano Un’azione triste quella di smontare un presepio; anzi, il presepio, la cui unicità  è nel cuore di chi ha costruito la scena devota, l’ingenuo sogno d’infanzia che l’età adulta si sforza vanamente di riafferrare. Il presepio è … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Racconti di Luigi Scorrano | Contrassegnato | Lascia un commento

Le nostre illusioni

di Walter Nardon Aveva cominciato per scherzo. Era andata alla festa in costume con una scarpa legata in testa, una vecchia All Star color avorio, un classico, allacciata con le corde sotto il mento come un magnifico cappellino settecentesco. E … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

I resti di Babele 7. Solitudini

di Antonio Errico Lo incontro in un angolo d’ombra, seduto sulla panchina di una piazza, con un cappello di paglia e I demoni di Fedor Dostoevskij tra le mani. Dico: – Vecchio vizio, i libri, professore. – Mi risponde: – Sì,  un … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, I resti di Babele di Antonio Errico, Racconti di Antonio Errico | Contrassegnato | Lascia un commento

Il mio nome…

di Luigi Scorrano Mi chiamo Giuseppe. Il mio è un nome ‘normale’. Molto comune. Non c’è bisogno di fare un grande sforzo di memoria per ricordarlo come succede, per esempio, con nomi del tipo Rinaldo, Francescantonio, Adam, James  Cirincinella o … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento