Archivi tag: Luigi Scorrano

Un gelato dopo Ferragosto

di Luigi Scorrano Ferragosto è passato, le vacanze sono finite. Come abbiamo impiegato il nostro tempo? La frenesia della vacanza è talmente assorbente da non preparare spazi a postumi esami di coscienza, ad analisi sui nostri sentimenti e sui nostri … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Dieci anni di scrittura nel Salento

di Luigi Scorrano Ricordiamo oggi, magari con un sorriso, quello che è accaduto all’approssimarsi del nuovo secolo e di un nuovo millennio. L’attesa del 2000 da una parte agitava lo spettro di un millenarismo sentito sempre come foriero di catastrofi, … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Alla ricerca di due mondi forse irreconciliabili

di Luigi Scorrano Non c’è Comune della nostra provincia, credo, che non abbia la sua brava monografia inesorabile nel proporre la storia di un luogo e la vita che lo ha caratterizzato e lo caratterizza. Al lettore volenteroso sono proposti … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Messaggi … anzi: messaggini

di Luigi Scorrano Da quando è apparsa la possibilità di comunicare attraverso i telefonini, questi strumenti  hanno invaso e modificato profondamente la nostra vita quotidiana. Sarà stato un bene, un male, un fatto indifferente? Lo dirà il tempo, probabilmente. Si … Continua a leggere

Pubblicato in Divagazioni di Luigi Scorrano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Chiacchiere

di Luigi Scorrano Esiste un’Accademia delle chiacchiere? Esiste. La sua sede non è introvabile. Chi la cerca potrà trovarla, di solito e a colpo sicuro, nella parte anteriore e all’aperto di un bar, di una caffetteria, di una pasticceria o … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Paghi uno prendi  tre

di Luigi Scorrano La  formula, non c’è che dire, è indovinatissima. Chi l’ha inventata sarà stato debitamente onorato non con laudi vane ma con qualcosa di più consistente: facciamo … con qualche assegno. La cosa ci può incuriosire ma niente … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Visibilità

di Luigi Scorrano C’è, oggi, una preoccupazione che colpisce un grandissimo numero di uomini e di donne. Una preoccupazione tale da costituire un problema, quando le si dia un’esagerata importanza. È la preoccupazione per la propria “visibilità”. La maggior parte … Continua a leggere

Pubblicato in Divagazioni di Luigi Scorrano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Un po’ mascalzone, quanto basta!

di Luigi Scorrano In quel variegato serbatoio di impressioni e di pensieri, di osservazioni e di annotazioni fuggevoli oltre che di dure schegge di riflessione, (e mi riferisco al suo Viaggio in Italia), Goethe riversò non solo le sue impressioni di … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Soave – uno scherzo

di Luigi Scorrano Ci si sveglia, certe mattine, con una parola che ronza insistente nella testa e che non ti lascia in pace se non quando hai compiuto l’onesto sforzo di cercarne esempi di collocazione, di efficacia se inserita nel … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Per traini te maravija di Giuseppe Greco

di Luigi Scorrano Credo di avere, con Giuseppe Greco, un debito morale. Nessuno, nemmeno lui, me lo ha mai rinfacciato o semplicemente ricordato. Avevo promesso di scrivere qualcosa sulla sua poesia e sulla sua pittura. O, molto più semplicemente in un … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento