Archivi tag: Paolo Maria Mariano

Un dialogo d’arte

di Paolo Maria Mariano Scrivo per suggerirvi di fare qualche salto indietro nel tempo. S’immagini il 1960. Poi si salti fino al 1967. Furono anni, quelli, in cui, tra altri componimenti, Donato Moro scrisse versi che, nella versione ultima del … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi, Commemorazioni e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

Vienna, porta d’Europa

di Paolo Maria Mariano È di Eric Hobsbawm l’idea che il Novecento sia un secolo breve, stretto tra l’inizio della Prima Guerra Mondiale e il termine della Guerra Fredda: 1914-1991, questo è il periodo. I due eventi determinarono cambiamenti radicali … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

 Per chi intende fare letteratura

di Paolo Maria Mariano 1) Perché scrivere? Scrivere è esprimere un segno che sia veicolo di un’idea. Si scrive anche appuntando su un foglietto la lista della spesa prima di andare al mercato. Qui però intendo lo scrivere in maniera … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Aidòs

di Paolo Maria Mariano Ettore si allontana tre volte dal campo di battaglia e tre volte lì ritorna. Alle porte Scee saluta la moglie Andromaca e il figlio Astianatte, e sa della fine, perché altra fine non è data: Achille … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

 L’odore della guerra

di Paolo Maria Mariano L’Esposizione Universale, EXPO 2015, è stata inaugurata a Milano ed è stata pubblicizzata in maniere molteplici da eventi fausti e infausti, i primi spesso di non trascurabile garbo, gli altri emersi forse dal senso di potere … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Osservazioni a margine della divulgazione scientifica

di Paolo Maria Mariano La produzione scientifica è spesso vista dai non addetti ai lavori come una fabbrica di certezze asettiche che emergono da qualche antro dove qualcuno parla un qualche linguaggio difficile. Il successo di tanta divulgazione della scienza … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Atelier dell’artista e del non-artista

di Paolo Maria Mariano Pensate a una stoffa di lana un po’ grezza, di un caldo marrone mescolato a un tono di grigio, anzi forse più grigio di altro; poi immaginate di fare con quella stoffa un vestito maschile, completo … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La prevalenza del ciarlatano

di Paolo Maria Mariano Sia nel Grande Magazzino sia nelle Edizioni del Taglione, Benjamin Malaussène, personaggio creato da Daniel Pennac, fa di mestiere il “capro espiatorio”. È un uomo buono che finisce sempre per sembrare responsabile di qualche misfatto … … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Memorie della rivoluzione

di Paolo Maria Mariano Luis Sepúlveda è cileno; ha sessantacinque anni e tratti somatici che ricordano gli indios andini, ma ha origini andaluse.  È tornato in Spagna dopo vario vagare tra l’Europa – soprattutto Amburgo e Parigi, che appaiono e scompaiono … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Ancora sulla descrizione del mondo fisico

di Paolo Maria Mariano Nella visualizzazione comune dell’atomo come sistema solare in miniatura, immaginiamo le particelle subatomiche come punti materiali dotati di massa, sebbene la figurazione non sia del tutto aderente al modello matematico proposto da Niels Bohr (1885 – … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa, Scienza | Contrassegnato | Lascia un commento