Archivi tag: Paolo Vincenti

Itali(e)ni 9. Centocinquanta e non sentirli

di Paolo Vincenti “La grandezza di questo paese non è più nelle piazze, non è nelle chiese Non è Roma di marmi, fontane e potere Né Milano tradita da chi se la beve. Non è Genova o Taranto, signore del mare. Non è Napoli e … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Ital(i)eni 8. È sempre festa!

di Paolo Vincenti   “Festa! ma che bella ma che bella questa festa” (“Festa” – Raffaella Carrà) E non bastava la festa della mamma. E non bastava la festa del papà. Bisognava introdurre anche la festa dei nonni. Confcommercio e … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Gran Tour di uno svizzero e di un francese

di Paolo Vincenti Ribadendo quanto già premesso nel precedente articolo (Due inglesi e un tedesco in viaggio), ossia che la letteratura di viaggio è sterminata e la bibliografia sui viaggiatori stranieri in Puglia fra Settecento e Ottocento è davvero molto … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Itali(e)ni 7. L’oscena Italia

di Paolo Vincenti “Enlarge your penis, purchase Viagra, purchase cronografi! A prezzi affordàble, le più formidàble primizie del www. (Enlarge your penis, Enlarge your penis, Enlarge your penis) enlargialo al maximum! Purchase my penis, purchase your penis, poi tutti al casino online!”       (“Enlarge your … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Max Hamlet Sauvage. The new star of Pop- Art Surrealism

di Paolo Vincenti Un artista originalissimo, uno dei più eclettici, bizzarri e interessanti di Terra d’Otranto, esponente di un neosurrealismo metafisico che ha fatto interessare di lui moltissimi critici d’arte che si sono accostati al suo universo simbolico così metaforico … Continua a leggere

Pubblicato in Arte | Contrassegnato | Lascia un commento

Itali-eni 6. Chi è la malafemmena?

di Paolo Vincenti « Femmena,tu si ‘a cchiù bella femmena,te voglio bene e t’odionun te pozzo scurdà… » (“Malafemmena”  Totò- Teddy Reno) Dorian Gray Uno sparo nella notte, nella sua stanza fatta a specchi, in cui si riflettevano le tante donne della … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Itali-e-ni 5. La sindrome di Totti

di Paolo Vincenti “Quando ho voglia di giocare Sono schiavo dell’artista che c’è in me Datemi il pallone, non parlate Poi correte ad abbracciarmi Io sono l’ultimo egoista Perché sono un fantasista Faccio quello Che vorreste fare voi…” ( “Il … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Itali-e-ni 4. “È tutto un magna magna”

“di Paolo Vincenti Oggi non esistono più sostanziali differenze fra un partito e l’altro, fra destra e sinistra. Non ci sono più conservatori e progressisti, liberali e riformisti. Tutti i meschini rappresentanti politici si rivoltano nella stessa broda, identica insulsa … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Itali-e-ni 3. Cronache marziane ancora

di Paolo Vincenti “Cara democrazia Cara gemma imperfetta Equazione sbagliata Non scritta e mai corretta Devotissimi della chiesa Fedelissimi del pallone Nullapensanti Della televisione Siamo i ragazzi del coro Le casalinghe sempre d’accordo E la classe operaia Nemmeno me la ricordo “ (“Cara democrazia” – Ivano Fossati) Crazy world 1. Il pataccaro … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento

Itali-e-ni 2. Unioni civili e mutazione

di Paolo Vincenti “E’ il mio corpo che cambia nella forma e nel coloreè in trasformazione, è una strana sensazionein un bagno di sudoreE’ il mio corpo che cambia…e cambia…” (Litfiba) Le affermazioni del Cardinale Bagnasco sulle unioni civili hanno … Continua a leggere

Pubblicato in Itali-e-ni di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento