Archivi del mese: Agosto 2021

Manco p’a capa 67. Quando il codice identificativo diventa un problema

di Ferdinando Boero Sono vaccinato, con richiamo. Non sono mica scemo! Non ho avuto alcun effetto collaterale, il mio DNA pare non ne abbia risentito. O è l’RNA che cambia? Il mio problema, comunque, non è il codice genetico, ma … Continua a leggere

Pubblicato in Manco p’a capa di Ferdinando Boero | Contrassegnato | Lascia un commento

Il viaggio della conoscenza nell’incertezza del futuro

di Antonio  Errico Fino ad un certo punto abbiamo avuto la possibilità di ipotizzare quali saperi sarebbero stati necessari negli anni a venire. Fino alle ultime stagioni del Novecento abbiamo potuto tracciare percorsi di conoscenza, stabilire finalità, delineare prospettive, confidando … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Falsetto

di Antonio Prete Filari di noccioli lungo i fossi rigano la pianura nella luce d’aprile. Svolano nell’aria rossi petali. Il vento su in alto conduce . zoomorfe nuvole,  mentre sull’erba scorre lasco come brivido d’onda: e il guizzo argenteo il … Continua a leggere

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Bentornato, Michele!

di Gianluca Virgilio Ho ancora impresse nella memoria le due belle giornate di inizio primavera trascorse, or è quasi due anni, tra San Cesario e Lecce, ospite come uditore del Palazzo ducale e della Sala-conferenze del Rettorato, dove erano convenuti, … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Lacs du Haut Jura 2. Narlay

Vision apaisante à Narlay. Foto di Annie Gamet.

Pubblicato in Foto d'affezione | Contrassegnato | Lascia un commento

Presentazione a Dimitris Roubis, Archeologia dei paesaggi a Montescaglioso

di Francesco D’Andria Vi sculse poscia un morbido maggese Spazïoso, ubertoso e che tre volte Del vomero la piaga avea sentito. Molti aratori lo venían solcando E sotto il giogo in questa parte e in quella, Stimolando i giovenchi. Iliade, … Continua a leggere

Pubblicato in Anticipazioni, Avvertenze, Introduzioni, Prefazioni, Premesse, Postfazioni,, Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Le impronte conosciute

di Evgenij Permjak Il nonno di Nikita faceva il giardiniere in un kolchoz, così nell’Unione Sovietica venivano chiamati gli insediamenti delle cooperative agricole. Nel tempo libero al nonno piaceva andare a caccia. Era un bravo cacciatore. Conosceva tutti i segreti … Continua a leggere

Pubblicato in Favole, fiabe e racconti di Evgenij Permjak, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Manco p’a capa 66. Contro gli scettici della sostenibilità

di Ferdinando Boero Nonostante Convenzioni come quella di Rio de Janeiro nel 1992, di Encicliche (Laudato Si’) e di programmi multimiliardari della Commissione Europea (il Next Generation EU che si prefigge la transizione ecologica) sono ancora moltissimi gli scettici che … Continua a leggere

Pubblicato in Ecologia, Manco p’a capa di Ferdinando Boero | Contrassegnato | Lascia un commento

Saturae III

Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio Poeti della domenica  I latini ti avrebbero detto di non scarabocchiare con i tuoi cribri  fogli che serviranno, al massimo, ad accartocciar gli sgombri  io ti sono amico e non ti chiederò a che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Saturae. Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il corpo nella Prima Guerra Mondiale. Mutilati e invalidi di guerra salentini

di Paolo Vincenti E sogno una nuova tradotta riempita di commilitoni, che mangiano pane e ricotta e intonano vecchie canzoni. E nell’ospedale da campo i feriti che tornano in sé e io che non sono più stanco, sto bene e … Continua a leggere

Pubblicato in Storia | Contrassegnato | Lascia un commento