Archivi categoria: Prosa

Leggere. La stagione presente

di Walter Nardon             Dal tempo in cui abbiamo cominciato ad affidare alla scrittura il compito di conservare una serie di informazioni utili, la lettura è diventata un’operazione indispensabile per riconoscerci – quando leggiamo ciò che abbiamo scritto – e … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Conoscenza e flessibilità per sbarcare nel futuro

 di Antonio Errico Forse l’elemento che in questi anni di secolo nuovo, di nuovo millennio, subisce, più di ogni altro, le condizioni di incertezza, che più di ogni altro rappresenta la modernità liquida, la continua trasformazione dei significati, forse anche … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

L’anno vecchio e l’anno nuovo tra memoria e speranza

di Antonio Errico Il primo giorno di gennaio del 1921, Giuseppe Prezzolini annotava: “Queste divisioni di anni non contano, perché il tempo non si spezza e le persone restan le stesse. Ma servono alle volte come di sosta per guardare … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Compie 102 anni padre Antonio Stefanizzi

di Paolo Vincenti Il 18 settembre ha compiuto 102 anni. Un pezzo importante della storia della chiesa romana e della Compagnia di Gesù. Padre Antonio Stefanizzi, classe 1917, è stato il terzo direttore di Radio Vaticana, l’emittente radiofonica della Santa … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La solitudine nelle storie di questo secolo

di Antonio Errico Forse non è vero che il tempo che stiamo attraversando sia povero di grandi maestri. Claudio Magris, per esempio, è un grande maestro. La sua narrativa e la sua saggistica costituiscono un fondamentale punto di riferimento per … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Indagine sulla bellezza

di  Antonio Errico “Una sera, ho preso la Bellezza sulle mie ginocchia. – E l’ho trovata amara.- E l’ho ingiuriata”. Soltanto una creatura che gioca d’azzardo con il linguaggio e con la vita, uno che non ha niente da vincere … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La necessità dei piccoli sogni quotidiani

di  Antonio Errico In una pagina de Le notti bianche, Fedor Dostoevskij scrive che a Pietroburgo si trovano angoli assai strani. Si direbbe che in quegli angoli si affacci un altro sole, diverso da quello che fa lume a tutta … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Immaginiamo il mondo che verrà

di Antonio Errico Ciascuno di noi vorrebbe sapere come sarà il mondo domani, domani l’altro, fra venti, trenta, quarant’anni. Coloro che credono in una Intelligenza sconosciuta e superiore a quella dell’uomo, si rispondono che il mondo sarà come quell’Intelligenza deciderà … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Morfologia del bianco

di Antonio Prete C’erano nel bianco riverberi di bianco, che spumeggiando rotolavano su una distesa bianca, il cielo, sopra, era bianco, un cielo perso nella luce che lo abbagliava di bianco, è assenza, mi dicevo, è vuoto d’assenza, ma era … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Nessuno resti indifferente: la storia, tra bellezza e malinconia, è ora

di Antonio  Errico Fino ad un certo punto si è pensato e si è detto che la storia fosse scritta nei libri. Era vero.  Il nostro rapporto con la storia avveniva esclusivamente attraverso di essi, con uno scarto di tempo … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento