Archivi tag: Giovanni Bernardini

Le ultime carte

 di   G i o v a n n i   B e r n a r d i n i A occidente la stella incanta i rossi sentieri fluenti verso l’oceano. T’è dato appena fermare l’auriga poco lontano dal porto a … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il Vecchio e l’Ombra. Quarto dialoghetto

di Giovanni Bernardini “Stasera” disse l’Ombra “te ne stai raggomitolato nella poltrona, rattrappito quasi, che costringi pure me in una posizione così scomoda. Non sarebbe il caso di stendersi un po’, di rilassarsi? Tanto in codesto atteggiamento non riuscirai certo … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Vecchio e l’Ombra. Terzo dialoghetto

di Giovanni Bernardini Il Vecchio sprofondò nella poltrona restando al buio, finché una vocina interiore non l’ammonì: “Perché non accendi la lampada? Mi darai modo d’uscire a conversare un poco con te meglio che da qui dentro”. Il Vecchio accese … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Vecchio e l’Ombra. La visita

di Giovanni Bernardini . (andante  scherzoso) . Quattro donne intorno al cor gli son venute. Pensionate scolare settantenni a lui daccanto entrato ai novantuno. Reca cioccolatini, capitana di lor, la Pulli Pina, preside ieri dal ferrato pugno. Anna Rita di … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Diarium ad Iohannem (ricordo di Oronzo Parlangéli)

di Giovanni Bernardini Il titolo non riguarda un’opera inedita del compianto Oronzo Parlangéli, ma è uno dei titoli ch’egli apponeva alle lettere a me indirizzate. C’erano poi varianti: Cronicha ad…, Chronica ad… (diceva: “Non so se si scriva così”.), Cronicha ab Urbe seu … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi, Memorie d'un ultranonagenario di Giovanni Bernardini | Contrassegnato | Lascia un commento

Ricordando Aldo Vallone

di Giovanni Bernardini Oggi che la nostra Università del Salento ha compiuto sessant’anni di vita, ricordare Aldo Vallone significa per me anche aprire una pagina mai scritta di quel primo Anno Accademico 1955-56 quando la denominazione era Libera Università di … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi, Memorie d'un ultranonagenario di Giovanni Bernardini | Contrassegnato | Lascia un commento

Ricordando Donato Moro

di Giovanni Bernardini Fra gli amici galatinesi uno dei più cari è stato Donato Moro. Cominciai non a conoscerlo, ma a vederlo a distanza, non con simpatia. Mi spiego. Era una sera di non ricordo quale anno, probabilmente a fine … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi, Memorie, Memorie d'un ultranonagenario di Giovanni Bernardini | Contrassegnato | Lascia un commento

Noterella dannunziana

di Giovanni Bernardini Sono nato a Pescara, nella città vecchia, quella contrassegnata con P.N. (Porta Nuova) per distinguerla da Pescara Centrale, una volta Castellammare Adriatico. Durante il regime fascista le due città, una sulla sponda sud, l’altra su quella nord … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie d'un ultranonagenario di Giovanni Bernardini | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Vecchio e l’Ombra. Dialoghetto socratico

di Giovanni Bernardini Dopo che il Vecchio ebbe acceso la lampada e si fu seduto, subito l’Ombra si accovacciò ai suoi piedi e, senza preamboli, disse: «Oggi mi sembri più triste che mai». «Non ti sbagli» rispose. «Più triste e … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Memorie d'un ultranonagenario di Giovanni Bernardini | Contrassegnato | Lascia un commento

Cena in giardino

di Giovanni Bernardini Sullo spiazzo quasi rettangolare ad opus incertum, fra casa e giardino, si ergeva una struttura metallica atta ad esser coperta di canne o tessuto adeguato per ombreggiare durante l’estate e collocarvi sotto un tavolo tondo e intorno … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Antica casa

di Giovanni Bernardini Oh l’antica casa degli avi dove s’accendevano lumi a petrolio e sui muri e le volte disegnavano ombre giganti Nella stalla scalpitio dei cavalli se il folletto maligno intrecciava le code e nascondeva tesori di gemme e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Sulla soglia

di Giovanni Bernardini Oh sì, padre, attendimi sulla soglia come quando, ragazzo, tornavo da scuola. Eri lì, dietro i vetri, col tuo pallido sorriso, ansioso di sapere buone nuove degli studi. Non ti deludevo e tu ne andavi fiero. Avevi … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

L’elegante Signora

di Giovanni Bernardini L’accumulo degli anni non scioglie il groppo di ghiaccio che m’annoda il cuore nel desiderio di te, madre, dei colloqui che potevamo avere e non abbiamo avuti sotto l’ombra quieta della sera quando più lente scorrono le … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Nel  ventennio

di Giovanni Bernardini Nella Sezione di Commissariato Militare d’Ancona, dove mio padre era il Comandante interinale, prestavano servizio, tra gli altri ufficiali, due tenenti sardi, Delitàla e Pitzalis. Dei sardi il più simpatico, Delitàla, dai forti lineamenti, bruno come cotto … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie d'un ultranonagenario di Giovanni Bernardini | Contrassegnato | Lascia un commento

Metodo e Mestiere

di Giovanni Bernardini                                 Elsa Morante quasi morente                 disse che indubbiamente                 il giorno del suo decesso                 si sarebbe messo                 Alberto Moravia a … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Gatti

di Giovanni Bernardini     A Gianluca Virgilio in omaggio ai suoi cari gatti         Diventerà cedro Fu un venerdì 17 ottobre che ci morì la gatta. Era vissuta quattordici anni con noi. Da tempo quasi cieca … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento