Archivi del mese: Aprile 2021

Maurizio Nocera, incantato dai libri

di Paolo Vincenti Un libro importante quanto sconosciuto, una perla rara, dato il numero limitatissimo di copie e l’argomento di cui tratta. Un libro sui libri, un manuale per bibliofili e studiosi, un oggetto per collezionisti, stampato a Milano, che … Continua a leggere

Pubblicato in Bibliofilia | Contrassegnato | Lascia un commento

«Nel grande silenzio»

Soliloquio di Nietzsche nell’«immensa impossibilità di parlare» di Cosimo Scarcella Friedrich Nietzsche (1844-1900) – interprete di una delle più radicali revisioni culturali dell’Occidente – in «Aurora» (1881) intitola il pensiero n. 423 «Nel grande silenzio». E’ uno scritto breve ed … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia | Contrassegnato | Lascia un commento

A S. Cataldo non c’era il molo di Adriano, ma il Porto di Lecce: Portus Lupiarum!

di Francesco D’Andria Fa rabbia pensare che, dopo tanti mesi, ancora la scritta campeggia sul muro del cosiddetto Molo di Adriano; una scritta che è anche la firma del graffitaro, ben noto in certi ambienti del capoluogo salentino, che ha … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Manco p’a capa 49. Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza: qualche spiraglio si è aperto

di Ferdinando Boero In questo blog ho ripetuto fino alla noia che il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) non considerava due pilastri delle linee guida europee per la transizione ecologica: la biodiversità e il funzionamento degli ecosistemi. Ho … Continua a leggere

Pubblicato in Ecologia, Manco p’a capa di Ferdinando Boero | Contrassegnato | Lascia un commento

Vanini dal Salento all’Europa

Su “Idomeneo” 29 “Vanini dal Salento all’Europa”. Gli Atti del Convegno di Studi su Vanini nel 400° anniversario della morte di Gigi Montonato La vicenda vaniniana mette tutti d’accordo nello stigma europeo, comunque si voglia interpretare la vicenda umana e … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Della bellezza

di Antonio Prete Sotto la tenda degli alberi guizza, affannato, un brulichio di viventi. In alto, la sfumata perfezione dell’orizzonte. . Così, scaglie aspre d’esistenza dormono nel tuo sorriso. . Sta con noi il lampo dell’apparenza. La terra ruota, imperturbata, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XXXIII

di Gianluca Virgilio Spazio e tempo secondo Spengler, Il tramonto dell’Occidente, cit., pp. 192-193: “Per l’uomo delle origini la parola “tempo” non ha significato alcuno. Egli vive senza abbisognare di essa per contrapporsi a qualcosa di altro. Egli ha un … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Manco p’a capa 48. La transizione ecologica nell’epoca dei predatori globali

di Ferdinando Boero La transizione ecologica ha un solo obiettivo: migliorare la condizione umana. Fino ad ora lo abbiamo fatto attingendo risorse dal resto della natura, come tutti gli altri animali, ma siamo diventati così efficienti da mettere a rischio … Continua a leggere

Pubblicato in Ecologia, Manco p’a capa di Ferdinando Boero | Contrassegnato | Lascia un commento

Nella sapienza è essenziale anche il sapore

di Antonio Errico Alla fine della sua lezione inaugurale al Collége de France, Roland Barthes disse che vi è un’età in cui si insegna ciò che si sa, ma poi ne viene un’altra in cui si insegna ciò che non si … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Scritture tra due mari

Dodici esemplari di odeporica dal Tre al Novecento in un libro di Rita Nicolì di Fabio D’Astore                  Allestito con cura da Rita Nicolì, è uscito il ponderoso volume Scritture tra due mari (Bari, Cacucci editore 2020, pp. 495), n. … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Bugie del neoliberismo

di Guglielmo Forges Davanzati Il libro di Mauro Gallegati, Il mercato rende liberi e altre bugie del neoliberismo, con Prefazione di Francesco Saraceno. Roma: Luis University Press 2021 ( Gallegati è professore di Economia Politica all’Università Politenica delle Marche), con … Continua a leggere

Pubblicato in Economia, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

L’importanza di una data

di Paolo Vincenti “…ed il gallo passeggia impettito dentro il nostro cortile  se la guerra è finita perché ti si annebbia di pianto  questo giorno d’aprile “ (“Quel giorno d’aprile” – Francesco Guccini) Non c’è solo la pandemia che quest’anno impedisce … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

Memento per il popolo armeno (Mamma, li Turchi!)

di Paolo Vincenti Oggi, 24 aprile, si ricorda il massacro degli Armeni compiuto dai Turchi nel 1915. Più nessuno può negare che sia stato un “genocidio”. E’ una triste pagina di storia del Novecento e si configura come una sorta di terribile … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi, Storia | Contrassegnato | Lascia un commento

La vie nue et le vaccin

di Giorgio Agamben Dans mes interventions précédentes j’ai évoqué à plusieurs reprises la figure de la vie nue. Il me semble en effet que l’épidémie montre sans aucun doute possible que l’humanité ne croit plus en rien, si ce n’est … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Pandemia Covid-19, Traduzioni | Contrassegnato | Lascia un commento

T.S.Eliot. Il tempo che distrugge è il tempo che conserva

Time the destroyer is time the preserver di Antonio Prete È un verso dei Quattro quartetti (Four Quartet) di Thomas Stearns Eliot (tolto dal terzo dei quartetti, quello intitolato al nome di un gruppo di scogli presenti al largo della costa del … Continua a leggere

Pubblicato in Scritti critici di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Chi è il popolo nella democrazia?

di Cosimo Scarcella Non c’è società umana, organizzata civilmente e strutturata politicamente in un ben definito ordine giuridico, che non contempli il legittimo detentore della sovranità, riconosciuto e condiviso da tutti i cittadini. Anche nelle società organizzate e governate secondo … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Politica | Contrassegnato | Lascia un commento

Effetti Covid: ecatombe di morti, disgregazione di vivi

di Gigi Montonato In Italia abbiamo superato i centomila morti di/con Covid, un  numero enorme e crescente, una tragedia immane, un’ecatombe. Una cosa del genere era inconcepibile fino a febbraio dell’anno scorso in periodo di pace, in era postmoderna, nella … Continua a leggere

Pubblicato in Pandemia Covid-19 | Contrassegnato | Lascia un commento

Sette re e una regina

di Evgenij Permjak Un tempo visse sulla terra una regina, malvagia alla follia e mostruosa da morire. Ereditò tutto questo dai suoi avi: re e regine, duchi e duchesse, zar e zarine, conti e contesse… Tutti loro, di generazione in … Continua a leggere

Pubblicato in Favole, fiabe e racconti di Evgenij Permjak, I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

L’impossibilità del racconto senza anima del narratore

 di Antonio Errico In una poesia che s’intitola “Nel Duemila”, scritta nei suoi ultimi anni, una di quelle in cui si faceva sempre più intimo, colloquiale, sempre più attento alle sfumature dei particolari, Montale diceva: “Eravamo indecisi tra/ esultanza e … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Versi sul pentagramma: Udire il canto delle due Sirene

La rassegna “Versi su pentagramma” organizzata dalla Delegazione AICC di Nardò e dall’Associazione musicale Seraphicus, approda all’incontro con il limpido canto delle Sirene, simbolo di conoscenza o di presunzione di sapere, incarnazione del piacere sensuale o di volontà di autoannientamento. … Continua a leggere

Pubblicato in Avvisi | Lascia un commento