Archivi tag: Francesco D’Andria

Guerra e pace a Muro Leccese

di Francesco D’Andria In questi ultimi anni l’Archeologia sembra quasi scomparsa dall’orizzonte, dopo la Riforma Franceschini dei Beni Culturali, che ha, di fatto, abolito le Soprintendenze Archeologiche; eppure ancora essa resiste, grazie all’entusiasmo ed alla passione di chi non si … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

In principio era… Montesardo

di Francesco D’Andria Confesso che mi aveva lasciato interdetto la domanda rivoltami, a bruciapelo, da Paolo Torsello, in occasione di una visita nella sua Montesardo: “Ma dove inizia la Messapia? Da sud o da nord?”. Mi era sembrata una domanda … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Rudiae. Storia degli “Epitaffi”

di Francesco D’Andria In un recente viaggio ad Oxford mi aveva colpito, suscitando anche un legittimo moto di orgoglio salentino, la celebre frase di Quinto Ennio, posta nell’Ashmolean Museum, all’ingresso della sezione dedicata alla civiltà romana: “Nos sumus Romani, qui … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Anfiteatri di Puglia

di Francesco D’Andria Che a Brindisi, la città più importante della Puglia dopo la conquista romana, colonia latina già dal 244 a.C., e porto di collegamento con il Mediterraneo orientale, ci fosse un anfiteatro, non ci possono essere dubbi. Di … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

A Castro, prima della dea Atena

Le scoperte durante la campagna di studio dei reperti di Francesco D’Andria Tra il pollice e l’indice della mano che regge la brocca, un serpentello striscia verso l’imboccatura del vaso, per leccare il liquido, ma pronto anche a mordere l’incauto … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

L’oro del Salento

di Francesco D’Andria Dopo che il batterio della xylella fastidiosa (un nome apparentemente scherzoso, ma in latino fastidiosus significa nauseante, ripugnante, disgustoso) ha praticamente assassinato tutti gli alberi di ulivo del Salento eliminando l’oro liquido della sua economia, e dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

La Scuola di Archeologia Lecce. Il contesto storico e culturale della sua istituzione

di Francesco D’Andria Per comprendere il contesto della istituzione della nostra scuola bisogna ritornare agli anni settanta quando mi ero trasferito a Metaponto, per collaborare con Dinu Adamesteanu, in attesa della nomina ad ispettore archeologo. Speravo di restare con Adamesteanu … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Castro protostorica

di Francesco D’Andria “…Eppure quel mistero agisce, ha il fascino di un’inquietudine senza scampo, popola di fantasmi le contrade accidentate delle ultime serre salentine o le sconfinate pianure donde riaffiorano le bodiniane dentature bianche di cavalli….dove l’aratro continua ad inceppare … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Tra gli uomini scimmia e i pipistrelli. Leggere e rileggere

di Francesco D’Andria Tra le infinite noie e tristezze che il virus cinese ci ha portato in dono durante questi mesi di confinamento (ma dovrei usare piuttosto l’ormai, ahimè, italianissimo termine di lockdown, così irto di k e di w), … Continua a leggere

Pubblicato in Pandemia Covid-19, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Celeste Policlinico. I Santi al tempo del Covid 19

di Francesco D’Andria Il cammino del Papa nel deserto di Piazza San Pietro, le fosche profezie contenute nei segreti di Fatima, l’invasione delle cavallette che distruggono i raccolti in Africa, il riscaldamento globale, con lo sciogliersi dei ghiacciai, ed ora … Continua a leggere

Pubblicato in Pandemia Covid-19, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento