Archivi tag: Francesco D’Andria

L’oro del Salento

di Francesco D’Andria Dopo che il batterio della xylella fastidiosa (un nome apparentemente scherzoso, ma in latino fastidiosus significa nauseante, ripugnante, disgustoso) ha praticamente assassinato tutti gli alberi di ulivo del Salento eliminando l’oro liquido della sua economia, e dopo … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

La Scuola di Archeologia Lecce. Il contesto storico e culturale della sua istituzione

di Francesco D’Andria Per comprendere il contesto della istituzione della nostra scuola bisogna ritornare agli anni settanta quando mi ero trasferito a Metaponto, per collaborare con Dinu Adamesteanu, in attesa della nomina ad ispettore archeologo. Speravo di restare con Adamesteanu … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Castro protostorica

di Francesco D’Andria “…Eppure quel mistero agisce, ha il fascino di un’inquietudine senza scampo, popola di fantasmi le contrade accidentate delle ultime serre salentine o le sconfinate pianure donde riaffiorano le bodiniane dentature bianche di cavalli….dove l’aratro continua ad inceppare … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Tra gli uomini scimmia e i pipistrelli. Leggere e rileggere

di Francesco D’Andria Tra le infinite noie e tristezze che il virus cinese ci ha portato in dono durante questi mesi di confinamento (ma dovrei usare piuttosto l’ormai, ahimè, italianissimo termine di lockdown, così irto di k e di w), … Continua a leggere

Pubblicato in Pandemia Covid-19, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Celeste Policlinico. I Santi al tempo del Covid 19

di Francesco D’Andria Il cammino del Papa nel deserto di Piazza San Pietro, le fosche profezie contenute nei segreti di Fatima, l’invasione delle cavallette che distruggono i raccolti in Africa, il riscaldamento globale, con lo sciogliersi dei ghiacciai, ed ora … Continua a leggere

Pubblicato in Pandemia Covid-19, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Professione archeologo al tempo del Covid

di Francesco D’Andria Mentre la sciagura del virus cinese devasta le nostre comunità e svuota le cento città d’Italia, un dramma silenzioso è vissuto, nell’indifferenza generale e senza alcun risalto mediatico, da una speciale categoria di professionisti. Sono persone che … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia, Pandemia Covid-19 | Contrassegnato | 1 commento

Passione e supplizio nel mondo romano

di Francesco D’Andria Lungo il corso del fiume Meandro, in Turchia, a circa trecento chilometri dalla costa dell’Egeo, si apre una vasta vallata dove sorgono le rovine di grandi città dell’Impero romano e si concentrano anche straordinarie memorie, legate alle … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia | Contrassegnato | Lascia un commento

I Misteri di Taranto

di Francesco D’Andria Ormai anche la casa dei miei è stata venduta e le occasioni di tornare a Taranto sono drasticamente diminuite. Ma le processioni dei Misteri rappresentano ogni anno un richiamo al quale non è possibile resistere: sapere che … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Douwe Yntema, dall’Olanda un vero amico del Salento

di Francesco D’Andria  A rendere ancora più triste questa grigia e piovosa mattinata, nella reclusione domestica da CV19, è giunta la notizia che, ad Amsterdam, si è spento Douwe Yntema. Il Salento perde un amico, grande, gentile e sapiente. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Archeologia, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

DanteDì al MAR di Castro (Lecce)

di Francesco D’Andria Il 25 marzo si celebra, per prima volta nella storia d’Italia, su proposta dell’Accademia della Crusca, il DanteDì, la giornata dedicata al Sommo Poeta ed alla nostra bellissima lingua italiana. Anche il MAR di Castro aveva in … Continua a leggere

Pubblicato in Avvisi | Contrassegnato | Lascia un commento