Archivi tag: Gianluca Virgilio

Zibaldone galatinese. (Pensieri all’alba) XIV

di Gianluca Virgilio Al cimitero, sulla tomba dei miei genitori. Pensando alle loro vite concluse, non ho potuto fare a meno di pensare alla mia, che ormai è nella sua fase declinante. Il cielo era nuvoloso e carico di pioggia. … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Occasioni artistiche salentine

di Gianluca Virgilio 1. So-stare, raccontare… Questo scritto fa parte del Catalogo “Sostareasud”, a cura di Marinilde Giannandrea, pubblicato in occasione della mostra pittorica di cinque artisti salentini (Corrima, Rosamaria Francavilla, Romano Sambati, Fernando Schiavano, Carlo Michele Schirinzi. ) tenutasi … Continua a leggere

Pubblicato in Arte | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XIII

di Gianluca Virgilio La coscienza della morte ci ha indotto a scandire il tempo, a pensarlo come finito dentro una dimensione infinita. Del resto, che senso avrebbe avuto pensare al tempo come infinito, se noi moriamo e dunque interrompiamo questo … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Il savianismo, malattia letteraria del berlusconismo

di Gianluca Virgilio Premetto che non ho letto Gomorra di Roberto Saviano. Non per snobismo, ma perché il corso delle mie letture non mi ha condotto a leggerlo. E poi, non è detto che si debba leggere l’ultimo, e neanche il … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Le voyage de Malik (Cours de géohistoire)

di Gianluca Virgilio Malik est un jeune Africain de dix-huit ans, il a de grands yeux profonds et il parle peu, seulement s’il est interrogé. Depuis quelques temps, en classe de seconde dans mon école, il est assis au premier … Continua a leggere

Pubblicato in Traduzioni | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XII

di Gianluca Virgilio Giornata di Assemblea degli Studenti. Vista con gli occhi di uno studente degli anni Settanta, quale io sono, l’Assemblea degli studenti nell’anno corrente appare molto diversa. Tutto vi è disciplinato in modo puntuale e preciso da un … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Lezione di Geostoria: il viaggio di Malik

di Gianluca Virgilio Malik è un giovane africano di diciotto anni, ha gli occhi grandi e profondi e parla poco, solo se interrogato. Da qualche tempo sta seduto al primo banco nella classe seconda della mia scuola e segue le … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

di Gianluca Virgilio Uccio Giannini, Pantaleo per l’anagrafe, è nato il 23 febbraio 1928 a Galatina, dove è morto il 4 settembre 2010, all’età di ottantadue anni. Primo di dieci fratelli, il padre commerciante di biciclette e di altri articoli … Continua a leggere

Pubblicato il da wp_2601243 | Lascia un commento

Ces années-là

di Gianluca Virgilio Aujourd’hui ce sont des criailleries sur cette lointaine saison ce sont des mots insensés et déplacés. Lui n’a vécu que pour ce moment. Mais tourner la tête il le faut et pleurer à nouveau pour tout ce … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Treno della memoria, che noia!

di Gianluca Virgilio Quando mi è stato chiesto di accompagnare a Lecce i miei studenti, ho accettato subito di buon grado, pregustando la passeggiata che avrei fatto in città in loro compagnia, di mattina, nel tempo in cui avrei dovuto … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento