Archivi autore: wp_2601243

Il ballo del bullo

di Paolo Vincenti “C’è chi dice che siamo cattivi c’è chi dice che siamo violenti c’è chi dice che siamo scontenti ma siamo solo deficienti… C’è chi parla di emarginazione e dà la colpa alla televisione ma noi non siamo … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Scolastica | Contrassegnato | Lascia un commento

Ospitalità, incrocio di cammini

di Antonio Prete Ci sono alcune parole che nel nostro tempo, e in particolare nei nostri giorni, sono offese. O straziate. Perché svuotate di senso, respinte nell’insignificanza, rinviate a quella coscienza dell’umano ritenuta puro orpello di anime belle. Parole ritenute … Continua a leggere

Pubblicato in Culture e popoli, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Enfance salentine 5. Fêtes patronales

di Gianluca Virgilio Quelques jours après la fin de l’année scolaire, une équipe d’hommes étrangers à la ville érigeait dans tout le centre une forêt de poteaux de bois réunis par un lacis très dense de fils de fer fixés … Continua a leggere

Pubblicato in Enfance salentine di Gianluca Virgilio, Traduzioni | Contrassegnato | Lascia un commento

È nella profondità la qualità della cultura

di Antonio Errico Sono cose che si sanno, ma che ogni tanto fa bene ripetere. Per non dimenticarle, per non considerarle scontate, per poterne rinnovare i significati, conformandole ai tempi, alle situazioni d’ogni sorta, alle condizioni degli uomini, alle loro … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

“L’Idiota” tra gli idioti

di Gaia Fedele <<Il viaggiatore riconosce il poco che è suo, scoprendo il molto che non ha avuto e non avrà>>. Italo Calvino, Le città invisibili,  1972. Non era un principe, non era nato in una famiglia regnante, non aveva titoli … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto | Contrassegnato | Lascia un commento

Chiacchiere

di Luigi Scorrano Esiste un’Accademia delle chiacchiere? Esiste. La sua sede non è introvabile. Chi la cerca potrà trovarla, di solito e a colpo sicuro, nella parte anteriore e all’aperto di un bar, di una caffetteria, di una pasticceria o … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La ricerca pittorica di Roberta Fracella

di Paolo Vincenti Le forme geometriche sono la ricorrente nelle pitture materiche di Roberta Fracella, di Nardò.  Il cerchio è leit motiv di tutta la sua produzione. Il cerchio, simbolo antichissimo e presente in tutte le culture e religioni, rappresenta la … Continua a leggere

Pubblicato in Arte | Contrassegnato | Lascia un commento

Di mestiere faccio il linguista 23. Il cellulare a scuola

di Rosario Coluccia Pochi giorni fa in Francia è stata approvata una legge che vieta, dall’inizio del prossimo anno scolastico, l’uso dei telefonini nelle scuole elementari e medie (ne scrive, tra gli altri, il Messaggero dell’8 giugno). La misura, promessa … Continua a leggere

Pubblicato in Di mestiere faccio il linguista (nuova serie), Linguistica | Contrassegnato | Lascia un commento

Giornale delle meraviglie

di Gianluca Virgilio A chi mai non è accaduto qualche volta di ricopiare su un quaderno dei brani curiosi, sui quali si era soffermato, non perché contenessero chissà quale grande verità, ma attratto da un caso umano insolito, descritto con … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Mediterraneo

di Antonio Prete El mar se volvía a cerrar sobre ellos (R. Zurita, Los países muertos) Urlando si richiude  sopra i corpi il bagliore della schiuma. Il desiderio, un sibilo di vento, il nome, un grido perso sopra le acque. Il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento