Archivi autore: wp_2601243

Su una foto di mia madre

di Antonio Prete Sulle labbra il riflesso di un sorriso trattenuto nel chiuso dei pensieri, una dolcezza intorno che è linea e forma del viso. Il ricamo bianco di trina dalle spalle scende sul petto spargendo fiori sulla fiorata veste. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Claudia vivendo… Tu, poeta della meraviglia, che continui a stupirci

di Maurizio Nocera Il 17 aprile 2009, a Lecce, due eventi che riguardano Claudia Ruggeri. Il primo presso la sala “Teodoro Pellegrino” della Biblioteca provinciale “N. Bernardini”, con una sessantina di ragazzi e ragazze delle scuole medie superiori a parlare … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

Una città come la nostra, bella e antica…

di Gianluca Virgilio “Una città come la nostra, bella e antica, con la sontuosità architettonica risultante dai periodici cambiamenti di gusto, è un’unica grande testimonianza della capacità d’amare e dell’incapacità d’amare durevolmente. La superba sfilata dei suoi palazzi non rappresenta … Continua a leggere

Pubblicato in Sociologia, Un'idea di città | Contrassegnato | Lascia un commento

Federico Fellini  e le cicale  di Palmariggi

di Augusto Benemeglio Negli anni sessanta Federico Fellini fu invitato a Gallipoli, presso il Lido San Giovanni, dove c’era un psicologo dell’immaginale di valore assoluto come Dario Caggia, che avrebbe voluto conoscere.  Si sapeva che Fellini era un patito della … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Di una civiltà rimane la bellezza senza tempo

di Antonio Errico Disse una volta Eugenio Montale che la cultura è quello che rimane nell’uomo quando ha dimenticato tutto quello che ha appreso. Forse si potrebbe pensare che quello che diceva Montale possa valere sia per un uomo che … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Su Italieni di Paolo Vincenti

di Antonio Di Seclì Il poeta mantovano Alberto Cappi nell’introduzione a Il rosso e il nero di Sthendal (vedi l’edizione di Newton Compton del 1994) scriveva: “Il gusto della citazione, l’interesse per la storia, la settecentesca e vivace curiosità, portano … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Le colpe degli economisti

di Ferdinando Boero Il Nobel per l’economia va a due declinazioni della sostenibilità. William Nordhaus, dell’Università di Yale, analizza le ripercussioni economiche degli sconvolgimenti climatici, mentre Paul Romer, della Stern School of Business dell’Università di New York elabora la teoria … Continua a leggere

Pubblicato in Economia | Contrassegnato | Lascia un commento

Un DEF privo di visione strategica

di Guglielmo Forges Davanzati Il Documento di Economia e Finanza, recentemente licenziato dal Governo, ha destato ampia discussione soprattutto perché, in controtendenza rispetto a quanto fatto negli scorsi anni, mira ad accrescere il rapporto deficit/Pil. Così facendo, ripropone il tema … Continua a leggere

Pubblicato in Economia | Contrassegnato | Lascia un commento

È qui la festa?

di Luigi Scorrano Si comincia da un punto periferico per conquistare progressivamente il centro o al’inverso, si parte da un’immersione nel centro per seguire un percorso verso la periferia? C’è un ordine che determina la collocazione degli oggetti, delle piccole … Continua a leggere

Pubblicato in Divagazioni di Luigi Scorrano | Contrassegnato | Lascia un commento

Avanti (o) pop di Paolo Vincenti

Pubblicato in Avvisi, Letteratura | Lascia un commento