Archivi categoria: Poesie di Gianluca Virgilio

Quadri urbinati

di Gianluca Virgilio Su quelle mura che dovevano crollare – c’era vento, ricordi? – tu mi hai dato l’ultimo bacio tuo tanto svogliato. *** Eri come l’ultimo petalo d’una margherita che dice -non t’amo!-. *** Eri come un bocciolo di … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Ritirata

di Gianluca Virgilio Porta tepori umidi di mare in caserma la sera d’aprile a San Giorgio a Cremano. Tra poco soldati sfileranno tra viali di pini fragranti come su una riviera. Poi la tromba annuncerà il silenzio, qualcuno ancora borbotterà. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Inverno 1988

di Gianluca Virgilio Alle sei e trenta del mattino nel cortile degli alloggiamenti, te lo ricordi, amico mio, quel capitano muscoloso, urlante, coi pugni nei fianchi, e noi, allineati e coperti, e il freddo che ci toglieva le nostre lunghe … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Ammainabandiera

di Gianluca Virgilio Squì squì s’udì nell’imbrunire della caserma. Ronzò la mosca prima di posare sul muro, la cicala disse le ultime parole al pino, immobile il soldato non vide contro il sole la bandiera discendere il pennone. (1990)

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Le quattro stagioni

di Gianluca Virgilio Le tue parole hanno il sapore delle onde del mare che ribattono la rena nei giorni che si perdono d’estate, quando il cielo s’incupisce e annuncia che autunno verrà; e sono segni inseguiti come foglie dal vento … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Leuca

di Gianluca Virgilio Chi si ricorderà di te, bianca Leuca, quando, invano aspettati, i pescatori non torneranno sulle loro paranze – aprivano lunghe scie bianche – al tuo molo, e svanirà tra un sordo frinir di cicale dal terrazzo della … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Notturno

di Gianluca Virgilio Quante notti trascorremmo insonni ad intessere canti coi simboli indecifrabili della natura! Ora che la stagione dei canti è passata, dimmelo tu se è bene lucidi rimanere questa notte (era la notte un gran cantar di ciechi) … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Canto dell’amicizia perduta

di Gianluca Virgilio Amico mio, dimmi, dove sei, e perché non ci sei? Chi ti ha rapito a me, dimmi, chi è stato, o quale strada hai imboccato, sbagliata, o quale sogno ho inseguito e ho te smarrito. Dimmi se … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Uccelli raminghi

di Gianluca Virgilio Voi che battete ai vetri, non sapete che anch’io attendo di potervi riavere? Le campane han suonato gli ultimi tocchi, e non giunge grido alcuno più dalla piazza. Presto verrò con voi. Andremo come uccelli raminghi in … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Tre movimenti

di Gianluca Virgilio Resistenza Chissà quale affanno ti riporta stasera, poesia, e quale pensiero ti ripete lusinghe di perduti paradisi. Ma noi, no, non cederemo! . Ciò che diranno Diranno che nient’altro cantai se non le stelle. Mi diranno il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento