Archivi tag: Paolo Maria Mariano

Della poesia e della cosa numerica

Strutture della poesia e strutture della matematica: congruenze e dissonanze di Paolo Maria Mariano Pare che d’un tratto, da qualche parte nel cammino della vita, molte persone, moltissime in verità, se siano tutte non so, abbiano almeno un istante in cui … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Matematica | Contrassegnato | Lascia un commento

L’identità dell’uomo e il corso del tempo

di Paolo Maria Mariano C’è un lato positivo nel poter scrivere una recensione che sia pubblicata e nel non fare il recensore di professione per una qualche testata periodica: si può scegliere di scrivere solo di libri la cui lettura … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Oltre gli algoritmi

di Paolo Maria Mariano Spesso ci sono esposte analisi economiche e statistiche sull’andamento della percezione della politica, e chi le espone le rafforza dichiarando che esse emergono da algoritmi; perfino s’illustrano le previsioni che gli algoritmi forniscono. La ricezione di … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Quello strano impulso che ci fa tutti scrittori

di Paolo Maria Mariano Perché si dovrebbe voler scrivere un libro? O, in maniera più ristretta, … perché si potrebbe voler scrivere un libro con il desiderio che abbia un valore letterario, che esprima, cioè, un contenuto estetico che possa … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Pedalando

di Paolo Maria Mariano La bicicletta ha in sé il senso della fatica e della libertà. Il suo modestissimo estro meccanico racchiude questioni non banali di modellazione matematica. La sua semplicità come mezzo di trasporto e la distanza dall’idea di … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Qualche considerazione sulla città

di Paolo Maria Mariano  Passeggiando per le strade di Galatina, mi è capitato negli ultimi anni di notare, soprattutto nei periodi di vacanza, un continuo incremento di turisti, non pochi gli stranieri, che passeggiano dirigendosi innanzitutto e a ragione verso la … Continua a leggere

Pubblicato in Un'idea di città | Contrassegnato | Lascia un commento

Un dialogo d’arte

di Paolo Maria Mariano Scrivo per suggerirvi di fare qualche salto indietro nel tempo. S’immagini il 1960. Poi si salti fino al 1967. Furono anni, quelli, in cui, tra altri componimenti, Donato Moro scrisse versi che, nella versione ultima del … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

Vienna, porta d’Europa

di Paolo Maria Mariano È di Eric Hobsbawm l’idea che il Novecento sia un secolo breve, stretto tra l’inizio della Prima Guerra Mondiale e il termine della Guerra Fredda: 1914-1991, questo è il periodo. I due eventi determinarono cambiamenti radicali … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

 Per chi intende fare letteratura

di Paolo Maria Mariano 1) Perché scrivere? Scrivere è esprimere un segno che sia veicolo di un’idea. Si scrive anche appuntando su un foglietto la lista della spesa prima di andare al mercato. Qui però intendo lo scrivere in maniera … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Aidòs

di Paolo Maria Mariano Ettore si allontana tre volte dal campo di battaglia e tre volte lì ritorna. Alle porte Scee saluta la moglie Andromaca e il figlio Astianatte, e sa della fine, perché altra fine non è data: Achille … Continua a leggere

Pubblicato in Elzeviri di Paolo Maria Mariano, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento