Archivi categoria: Recensione

Nuove Segnalazioni Bibliografiche 26. “Taci, Rovelli!”

di Gianluca Virgilio “Taci, Rovelli, occupati della tua scienza, lascia perdere la politica!”. Il libro di Carlo Rovelli, Lo sapevo, qui, sopra il fiume Hao, Solferino, Milano 2023 (la citazione è a p. 17), è una risposta a questa intimazione … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | 2 commenti

Ipotesi Grande Salento: un progetto su cui lavorare

di Francesco Strippoli Esiste il Grande Salento? Esiste e ne è convinto il giornalista leccese Lino De Matteis che ha scritto un libro per tracciarne il profilo e avanzare qualche proposta: non in chiave separatista, come propongono coloro che vorrebbero … Continua a leggere

Pubblicato in Culture e popoli, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Anna Adornato, Indivisi

di Adele Errico Leggere il nuovo romanzo di Anna Adornato, già autrice di “E tu che mangi il gelato” e “Gli affetti provvisori”, riporta alla mente il titolo di un romanzo di Joyce Carol Oates, monumento vivente della letteratura americana: … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

À propos de l’Album d’une enfance dans le Salento, écrit par Antonio Prete

di Annie Gamet Parmi les livres qui m’ont été offerts fin 2023, il en est un qui a de suite attiré mon attention : l’Album di un’infanzia nel Salento, écrit par Antonio Prete ((Bollati Boringhieri, Torino, novembre 2023). La littérature d’un … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | 1 commento

“Autobiologografia” di Marina Giovannelli

di Carmen Gasparotto Arrivare all’origine della propria parola, scavare fino al punto in cui la parola diventa una dimensione necessaria, intima, di memoria. Non è la prima volta che Marina Giovannelli ci conduce nell’universo del logos, che contempla e interroga … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Nuove Segnalazioni Bibliografiche 23. Pubblicità

di Gianluca Virgilio Sapete cosa faccio quando guardo un film in televisione e interviene un’inserzione pubblicitaria? Mi alzo dalla poltrona o dal letto e vado in bagno, oppure mi preparo una tazza di latte caldo oppure ancora controllo i messaggi … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Nell’album dei ricordi di un Salento fiabesco: Antonio Prete, “Album di un’infanzia nel Salento”

di Adele Errico “Ma abbiamo tutti una montagna dell’infanzia. E per lontano che si vagabondi, ci si ritrova sul suo sentiero. Là fummo fatti quel che siamo”. Così parla il mendicante, in Dialoghi con Leucò, rivolgendosi a Edipo che vaga … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

L’ Album di un’infanzia nel Salento di Antonio Prete

di Simone Giorgino «Che cosa resta dell’infanzia in un’altra età della vita? Che cosa resta del suo stupore, dei suoi incantamenti?». A partire da queste suggestive domande, Antonio Prete, professore emerito dell’Università di Siena, comparatista di fama internazionale oltreché poeta … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

L’infanzia salentina di Antonio Prete

di Gianluca Virgilio Apro l’Album di un’infanzia nel Salento (Bollati Boringhieri, Torino 2023) di Antonio Prete, con curiosità, interesse e affetto, sentimenti che solo un amico di vecchia data, e un maestro, può suscitare. E di colpo mi ritrovo in … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

La lingua degli anni e il suono dei giorni: su “Album di un’infanzia nel Salento” di Antonio Prete

di Antonio Devicienti Dichiarerò immediatamente l’impossibilità per me di guadagnare la necessaria distanza dal libro di Antonio Prete Album di un’infanzia nel Salento (Bollati Boringhieri, Torino, novembre 2023) perché, da Salentino, mi sento profondamente coinvolto e, con le dovute, oggettive … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | 1 commento

I segreti di Oppido Tralignano

di Anna Rita Cancelli I segreti di Oppido Tralignano è un’opera che rivela la cultura classica, pop, rock dell’autore. Ha uno stile raffinato e anche ruffiano, che scorre liquido nella pluralità di generi letterari in cui può trovare collocazione. Di … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Nuove Segnalazioni Bibliografiche 22. Metamorfosi

di Gianluca Virgilio La metamorfosi è un tema antico, che ha sempre affascinato la mente degli uomini. Basti pensare alla mitologia greco-romana, che ci fornisce molti esempi, tutti raccolti con sapienza poetica e narrativa da Ovidio nei suoi Metamorphoseon libri … Continua a leggere

Pubblicato in Filosofia, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Convegno Internazionale del 2014 per il centenario della nascita di Vittorio Bodini

di Andrea Gialloreto    Sarebbe un compito improbo dar conto  di tutti gli spunti, i ritrovamenti, le inedite  connessioni, i passaggi tra i diversi registri  della parola letteraria attivati dai contributi proposti, su sollecitazione di Antonio Lucio Giannone, per il … Continua a leggere

Pubblicato in Bodiniana, Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Capote e quell’ossessione per la “scrittura verità”

di Adele Errico Il volume Conversations with Capote di Lawrence Grobel esce per la prima volta negli Stati Uniti nel 1985, una raccolta di interviste realizzate tra il 1982 e il 1984. Minimum fax ripropone per la seconda volta le … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Un intrico di Sentieri nascosti

di Clara Allasia   I Sentieri nascosti del titolo (Sentieri nascosti. Studi sulla letteratura italiana dell’Otto- Novecento, Lecce, Milella, 2016) sono percorsi «poco esplorati, a volte impervi» che Antonio Lucio Giannone, dichiara nella Premessa di preferire alle «strade ben segnate … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Semine. Laboratorio di scrittura, a cura di Simone Giorgino 24. Miriam Petrosyan, La casa del tempo sospeso

di Francesca Norberti Miriam Petrosyan è nata in Armenia nel 1969. Discende da una famiglia di artisti ed intellettuali: i nonni sono rispettivamente il più grande artista figurativo e il più grande favolista armeni contemporanei. Ha studiato grafica e per … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione, Semine. Laboratorio di scrittura, a cura di Simone Giorgino | Contrassegnato | Lascia un commento

Il fiore dell’amicizia di Vittorio Bodini

di Vincenzo Bianco Nell’anno del centenario dalla nascita di Vittorio Bodini la collana «Bodiniana», edita dalla casa editrice neretina Besa, si arricchisce della sua ottava perla. In questa circostanza, celebrata da svariate iniziative in ambito accademico e non, va riconosciuto … Continua a leggere

Pubblicato in Bodiniana, Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Nuove segnalazioni bibliografiche 21. Felicità

di Gianluca Virgilio Ecco una parola piuttosto astratta, che dice tutto e non dice niente, ma l’uomo se l’è inventata come ha inventato tante altre cose, immagini, fantasmi della mente, suscitatori di adrenalina, serotonina ed altro. Lo fa star meglio … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione, Sociologia | Contrassegnato | Lascia un commento

Semine. Laboratorio di scrittura, a cura di Simone Giorgino 23. Anna Franceschini, Pietre da taglio

di Valentina Merico Pietre da taglio è la raccolta d’esordio di Anna Franceschini (Bologna, 1983), pubblicata nel novembre 2021. L’autrice scrive regolarmente per la rivista «Le voci della Luna» e i suoi saggi vengono presentati su lit-blog e altre riviste … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione, Semine. Laboratorio di scrittura, a cura di Simone Giorgino | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Seicento e la prosa di nuova scienza in un volume di Pasquale Guaragnella

di Emilio Filieri Fra i cinque capitoli del denso e coeso volume di Guaragnella, dedicato alla prosa di nuova scienza e agli scambi scientifico-culturali vissuti in profonda in amicizia fra il primo Galileo e l’allievo Benedetto Castelli, il quarto appare … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento