Archivi categoria: Recensione

Elogio di Rudy Marra

di Paolo Vincenti Quando Rudy Marra esordì al Festival di Sanremo del 1991, cantando “Gaetano”, io avevo vent’anni e la vita davanti. Mi piacevano, come ancora mi piacciono, gli artisti di rottura, mutevoli, strani, bizzarri, fuori dalle righe, e lui … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

I classici e la barbarie. Un libro-intervista di Georges Steiner

di Antonio Prete La grande tradizione del sapere letterario e filosofico è giunta davvero al capolinea? La letteratura, come invenzione di mondi, meditazione sull’esistente e sull’impossibile, conoscenza e interpretazione del reale, dei suoi limiti, della sua parte nascosta e invisibile, … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

“Italieni”, viaggio semiserio tra i tic del Belpaese

di Claudia Presicce C’è lo spazio per la riflessione in un tempo che corre faticosamente verso il nulla? La domanda è certamente retorica perché si sa che lo spazio non c’è, viene cancellato artatamente insieme al tentativo di obnubilare coscienza critica … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Su Itali-e-ni di Paolo Vincenti

di Gianni Ferraris “I fama, per non perdere i loro cari ricordi seguono il metodo dell’imbalsamazione: dopo aver fissato il ricordo con capelli e due parole, lo avvolgono in un lenzuolo nero e lo sistemano rigido contro la parete del … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

‘Itali-e-ni’, di Paolo Vincenti

di Paolo Rausa Itali-e-ni (Besa, Nardò 2017) è il nuovo libro di Paolo Vincenti. Raccoglie in queste pagine sofferte e leggere, come sa essere lui, un anno di riflessioni su tutto, sulla vita politica, sui vizi degli itali-e-ni, senza la … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Alieni. in un paese triste e morto

di Francesco Greco Ho un hobby, lo coltivo da quand’ero bambino: ascoltare i vecchi. Lo facevo nelle loro case dinanzi al fuoco e al vino e nelle osterie, e oggi nelle piazze. Li ascolto in silenzio, non li interrompo, non … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Quel che posso dire di Gianluca Virgilio

di Augusto Benemeglio Romanzo circolare Con Gianluca Virgilio, persona di estrema affabilità, uomo raffinato di lettere, di penna e di squisita profonda umanità, ci conosciamo ormai da anni. E’ uno scrittore essenziale, la sua prosa è chiara, netta, cristallina, scorre … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Fine della storia

di Paolo Vincenti “Sono un ragazzo sincero da dove cresce la palma sono un ragazzo sincero da dove cresce la palma e prima di morir io chiedo un verso puro dall’alma Guantanamera, guajira guantanamera guantanamera, guajira guantanamera” ( Guantanamera – … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Tetralogia minimalista galatinese

di Luigi Scorrano Quattro piccoli libri, che vanno letti “in ordine di apparizione” oppure lasciando al caso la facoltà di decidere per il lettore, attaccandoli da un punto qualsiasi, dal primo capitolo che si offra all’occhio ad apertura di pagine. … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

L’osservazione della realtà e l’ordine delle cose

di Antonio Errico Così stanno le cose. A volte si afferma quello che in realtà è un celato interrogativo. A volte non è nemmeno tanto male che le cose stiano così: incerte, indefinite, in attesa. Che non si sappia veramente … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento