Archivi categoria: Recensione

Lezione leopardiana in compagnia di Antonio Prete

di Gianluca Virgilio Al rientro a scuola dalle vacanze estive, tra la fine di settembre e la prima metà di ottobre, il primo autore che si studia nelle classi quinte di tutti i licei è Giacomo Leopardi. I giovani studenti … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Racconti di Gianluca Virgilio, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Quando l’io attraversa la storia

Il libro di Antonio Polito sul “Muro che cadde due volte” di Gigi Montonato Nel trentennale della caduta del Muro di Berlino Antonio Polito, firma importante del “Corriere della Sera”, ha voluto rievocare l’evento del 1989 incrociandolo con quanto è … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Mario Spedicato e la Compagnia della Storia

di Gigi Montonato Per la sua messa fuori ruolo colleghi e sodali di Mario Spedicato, docente di Storia Moderna in ultimo presso l’Università del Salento, gli hanno fatto omaggio di una collettanea in due corposi tomi dal titolo vagamente evocativo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Su Il treno dei bambini di Viola Ardone

di Franco Martina Mentre i Costituenti scrivevano la mappa di principi e valori che avrebbero dovuto orientare la nostra nuova vita democratica, indicando nell’articolo 3 come compito non dello Stato (termine che compare solo con l’articolo 7 in un ben … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Il respiro dell’ora

di Gianluca Virgilio “Il singolo istante temporale, in quanto lo si voglia determinare come temporale, non può concepirsi come rigida esistenza sostanziale, ma solo come l’oscillante trapasso dal passato al futuro, dal non più al non ancora. Se l’ ”ora” … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Il poeta, il paesaggio e il disegno del mondo: Antonio Prete, “Tutto è sempre ora”

di Antonio Errico Molte sono le forme di scrittura con cui si confronta Antonio Prete: perché molte sono le modalità con cui si osserva il mondo, molti i metodi con i quali lo si interroga, molti e diversi gli sguardi … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Carlo di Borbone e la “stretta via del riformismo” in Puglia

di Gigi Montonato Il volume raccoglie gli atti dell’incontro di studio Carlo di Borbone e la “stretta via del riformismo” in Puglia, svoltosi fra Bari, Brindisi e Lecce dal 14 al 18 dicembre 2017. E’ il XXVIII della collana “Convegni” … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Il romanzo di formazione dell’infanzia salentina

di Gigi Montonato Il libro di Gianluca Virgilio Infanzia salentina (Edit Santoro 2019), giunto alla sua seconda edizione arricchito di episodi, è un piccolo romanzo di formazione che ha per protagonista un adolescente della più tipica famiglia borghese della provincia … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Che cosa significa tradurre

di Gianluca Virgilio C’è una metafora particolarmente cara ad Antonio Prete, una metafora con la quale, meglio che in qualsiasi altro modo, l’autore riassume il senso del tradurre: l’esperienza amorosa. La si legge nel preludio intitolato Sulla soglia della sua ultima fatica, All’ombra … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

La silloge L’una e tre di Paolo Vincenti

di Abele Longo Dopo la silloge L’una e due, Paolo Vincenti ci propone L’una e tre. Come se la lancetta del pendolo che è la vita, avesse scoccato un solo minuto appena, un minuto di eternità che crea un piccolo … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento