Archivi categoria: Letteratura

Lo sguardo dell’idiota: Benjamin Compson nell’Urlo e il furore di Faulkner

di Adele Errico “La vita non è che un’ombra che cammina; un povero attore che si pavoneggia e si agita per la sua ora sulla scena e del quale poi non si ode più nulla: è una storia raccontata da … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Le illusioni e la solitudine dell’uomo del Novecento

di Antonio  Errico Per anni uno pensa che “Sillabari” di Goffredo Parise sia il capolavoro del racconto breve italiano, del frammento narrativo che azzarda lo sconfinamento nei territori della poesia. Invece, all’improvviso, scopre che non è così. Lo scopre incontrando … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Perché Camilleri ci manca così tanto

di Antonio  Errico Andrea Camilleri è stato uno di quegli intellettuali di cui si sente la mancanza. Come si sente la mancanza di Pier Paolo Pasolini, di Leonardo Sciascia. A un anno esatto da quando se n’è andato, la mancanza … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

Storie d’amore e di gloria tra Otto e Novecento

di Gianluca Virgilio Si può scrivere un libro per molti motivi, per lavoro, per piacere, per noia o perché siamo animati dalla volontà di affermare una particolare ragione oppure ancora per rispondere ad una richiesta interiore che ci sollecita e … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

LA TARANTA: la morte o l’estasi e la salute

di Luca Carbone  Carissimo Gianluca, ti affido, tra la canicola, questo mio esiguo contributo alla gran mole di discorsi che accompagnano la ‘pizzica-pizzica’ salentina, in forma di lettera, poiché alcuni discorsi hanno come bisogno che si materializzi un interlocutore, sia … Continua a leggere

Pubblicato in Antropologia, Culture e popoli, Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Letteratura del Salento tra realtà e nostalgia

di Antonio  Errico Nelle prime righe di “Sono apparso alla Madonna, Carmelo Bene scriveva che vi è una nostalgia delle cose che non ebbero mai un cominciamento. “Affondare la propria origine –non necessariamente connessa alla nascita- in Terra d’Otranto è … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Un’idea di città 11. Per la città che vorrei

di Luca Carbone Dico subito che insieme ad un’iniziativa pur meritoria come quella di pubblicare una serie di interventi autorevoli (eccettuato questo), sulla “città che vorrei”; troverei funzionale un tavolo permanente tra i “portatori d’interesse”, come li chiama senza falsi … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Lascia un commento

George Floyd, un noir mort sous le genou d’un blanc

di Rita El Khayat Nous avions déjà évoqué la mort de George Floyd dans un précédent article : le problème est que depuis des jours, la situation aux Etats-Unis ne fait qu’empirer tant les manifestations, les marches de protestations, les débordements … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Lascia un commento

Cambieranno il racconto e la visione del mondo

di Antonio Errico Cambieranno le narrazioni. Se non sono già cambiate, cambieranno in un  breve tempo. Se una narrazione è la rappresentazione del mondo o almeno la rappresentazione della percezione e della visione del mondo, allora tutte le nostre narrazioni … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Pandemia Covid-19 | Contrassegnato | Lascia un commento

Piazza Italia 1. Fattore Italia

di Paolo Vincenti Il risultato elettorale italiano ha sovvertito le vecchie gerarchie politiche, ribaltato gli equilibri della Seconda Repubblica e forse porterà il Paese ad entrare nella Terza Repubblica, seppur lontana ancora all’orizzonte. Ma per ricostruire, bisogna prima demolire tutto. … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Piazza Italia di Paolo Vincenti | Contrassegnato | Lascia un commento