Archivi categoria: Letteratura

Franco Melissano favolista

di Luigi Scorrano Ci ricorda Franco Melissano che l’essenza del fiabesco è una cascata di candore dell’animo talmente trasparente da produrre musica in forma di parole zampillanti da una sorgente sotterranea. Questa è l’impressione che ne portiamo immediatamente quando leggiamo … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Colloquio con la madre

di Giovanni Bernardini . Dicevi e pregavi prossimo il tuo giorno. Noi ti credevamo immortale, cucendo una dopo l’altra le ore della tua presenza come una maglia che il tempo attraversa senza intaccare. Dimori invece già dentro il passato, un’ombra … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Lascia un commento

Charles Baudelaire

di Augusto Benemeglio 1. La sua anima s’incrinò al primo urto Uno subito pensa che Charles Baudelaire non meritava quella madre, né quelle eterne angustie finanziarie; non meritava quel gretto “Consiglio di famiglia alla Monti” che lo deprivò della sua … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Il “più leale tra noi”: la figura di S. Castromediano nel romanzo di Anna Banti, Noi credevamo

di Antonio Lucio Giannone Noi credevamo è il titolo di un romanzo di Anna Banti pubblicato nel 1967 presso Mondadori e ristampato tre volte, almeno fino a pochissimo tempo fa: lo stesso anno presso il Club degli Editori; nel 1969, sempre … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Salento infinito: sette personaggi per sette quadri

di Augusto Benemeglio Se vieni nel Salento, – scriveva Cesare Brandi – finisci per farne una corsa di nostalgia; nostalgia del Sud spinto, e quasi sentore della costa africana, nostalgia del mare, delle trattorie sul mare, e di quel vino … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Spariamo Greta su un esopianeta!

di Ferdinando Boero Lo confesso, Greta mi è antipatica, non la posso vedere. Per quale motivo? Invidia. Per tutta la mia vita professionale (una vita oramai molto lunga) ho cercato in tutti i modi di ottenere quel che a lei … Continua a leggere

Pubblicato in Ecologia, Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

La letteratura salentina in cerca di nuovi linguaggi

di Antonio Errico Per quanto è stato breve – fugace – il Novecento, o per quanto è stato lungo (interminabile, si è anche detto), la letteratura del Salento lo ha attraversato confrontandosi con le sue storie complesse, complicate, con i … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Viaggiatori tedeschi nel Sud Italia

di Paolo Vincenti L’interesse dei tedeschi per il sud Italia parte da lontano. Già nel Cinquecento, Paul Schede detto Melissus (1539-1602) parlò di Rudiae negli Epigrammata in urbes Italiae del 1585[1]. Johann Heinrich Bartels (1761-1850) visita il Sud ma solo … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

La letteratura può salvarci da apparenza e indifferenza

di Antonio Errico La letteratura serve a poco, serve sempre di meno, forse non serve più a niente. Non sappiamo che farcene dei profili di esistenza, delle configurazioni di destini, delle storie profonde, complesse, degli interrogativi, dei dubbi, dei ragionamenti … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Prosa, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Peccata, il nuovo romanzo di Antonio Errico. Verba tollis et dat peccata mundi

di Francesco Pasca Quando venne il tempo della purificazione … Andò al Tempio e disse: “Questo confesso. Senza pentimento.” Perché appartiene alla Storia. Per la Storia sarà dono. La Scrittura appartiene a chi legge. Ogni Storia necessita di un Luogo … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Lascia un commento