Archivi tag: Antonio Errico

L’impossibilità del racconto senza anima del narratore

 di Antonio Errico In una poesia che s’intitola “Nel Duemila”, scritta nei suoi ultimi anni, una di quelle in cui si faceva sempre più intimo, colloquiale, sempre più attento alle sfumature dei particolari, Montale diceva: “Eravamo indecisi tra/ esultanza e … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Un ragazzino ci rivelerà una bellezza nuova

di Antonio Errico Poi si potrebbe perfino arrivare a porsi la domanda se i fenomeni naturali che accadono da qualche tempo non cambieranno anche il concetto, i concetti, di bellezza: i sentimenti nei confronti della bellezza, le relazioni con le … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Questo tempo tra coraggio e speranza

di Antonio Errico Non viene mai un tempo che sia uguale ad un altro tempo, che abbia le stesse storie, le stesse passioni, gli stessi desideri, gli stessi bisogni, gli stessi sogni, le stesse serenità, le stesse preoccupazioni. Non viene … Continua a leggere

Pubblicato in Pandemia Covid-19, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La vera sfida con Dante, ma da lettori solitari

di Antonio Errico Poi, quando le celebrazioni per l’anniversario saranno finite, alla Commedia di Dante bisognerà ritornarci da lettori solitari. Perché forse è soltanto in solitudine che si può entrare in quell’universo sconfinato, o che sconfinato comunque sembra, che è … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Ma la giornata della poesia dovrebbe durare tutta la vita

di Antonio  Errico Torna primavera un’altra volta, e ritorna la giornata della poesia. Non è possibile sapere  che cosa penserebbero, se potessero pensare, certi poeti, certi amici che vissero da queste parti, che furono maestri o stupenda compagnia, non si … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Sfidare se stessi. Il gol di testa fatto a San Remo

di Antonio  Errico Dice che quando scendi in campo puoi vincere o puoi perdere, che  ha giocato 945 partite, ne ho vinte tante, ma non tutte proprio. Dice che ha vinto 11 scudetti, ma che ne ha anche perso qualcuno. … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Anche la finzione della letteratura può portare il pianeta in salvo

di Antonio Errico Trent’anni di tempo. Giorno più, giorno meno. Ma per salvare il pianeta abbiamo trent’anni di tempo. Giorno più, giorno meno. Trent’anni di tempo e poi sarà finita. Se continueremo a trattarlo nel modo in cui lo maltrattiamo, … Continua a leggere

Pubblicato in Ecologia, Letteratura, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il tempo ci impone di distinguere tra nuove idee e falso nuovismo

di Antonio Errico Non esiste un tempo che non abbia bisogno di nuove idee. Esistono, invece, tempi che quel bisogno lo avvertono in una maniera più forte.Sono quei tempi che si presentano con fisionomie sconosciute, che rivelano significati di cui … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La generazione de “Il nome della rosa”

di Antonio Errico Cinque anni fa, il 19 febbraio del 2016, se ne andava Umberto Eco. Quando uscì “Il nome della rosa”, al principio degli anni Ottanta, avevamo vent’anni, o qualcuno di meno, o qualcuno di più. Se a quell’età … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Serve umiltà: così la scienza supera i limiti

di Antonio Errico Non l’arroganza, la supponenza, la presunzione, l’alterigia, la vanità, il narcisismo, la superbia. Ma l’umiltà della scienza. La storia della scienza insegna l’umiltà, dice Naomi Oreskes, che insegna Storia della Scienza e Scienze della terra  alla Harward … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Recensione, Scienza | Contrassegnato | Lascia un commento