Archivi tag: Antonio Errico

Quella letteratura di una volta insidiata dalla superficialità

di Antonio Errico Alla fine di una conversazione con Paolo Di Paolo, uscita su “La Stampa”  di alcuni giorni fa, Walter Siti dice che per la “letteratura” in senso forte, come la intendevamo una volta, corrono cattivi tempi: la comunicazione … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Le conoscenze necessarie per i tempi che verranno

di Antonio Errico I mutamenti strutturali, profondi, radicali, vertiginosi, globali, che l’evoluzione della tecnologia sta provocando, richiederanno, pretenderanno, una totale riconsiderazione dei saperi che si rendono  necessari per essere ed esistere nell’universo della cultura dei prossimi anni. Si avrà bisogno … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Scolastica | Contrassegnato | Lascia un commento

La mente colorata che muove pensiero e azione degli innovatori

di Antonio Errico Ci sono quelli che scrutano l’orizzonte e quelli che concentrano lo sguardo sulle proprie scarpe.  Quelli che aprono le strade e quelli che le percorrono mettendo i piedi sulle impronte lasciate dagli altri. Ci sono quelli che … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Intervista ad Antonio Errico in occasione della pubblicazione di Stralune, edito da Manni, 2008

di Gianluca Virgilio Il titolo del romanzo, Stralune, è già un invito all’interpretazione. Puoi spiegare al lettore un titolo all’apparenza così bizzarro. Stralune è il senso di un eccesso, l’oltrepassamento di una soglia dell’ordinarietà, della consuetudine. Non è la visibilità … Continua a leggere

Pubblicato in Interviste, Letteratura | Contrassegnato , | Lascia un commento

La sensibilità che serve per comprendere il Novecento

di Antonio Errico Salvatore Settis, archeologo, storico dell’arte, direttore della Normale di Pisa, nel corso di un’intervista ad Antonio Gnoli per “Robinson”, racconta che una volta, durante una passeggiata in montagna, Italo Calvino gli disse che per guardare il presente … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Storia | Contrassegnato | Lascia un commento

Non si può leggere tutto. L’importanza di scegliere

di Antonio Errico Non si può leggere tutto. Magari fosse possibile, ma non si può. Tutti i giornali non si possono leggere, nemmeno se ne può leggere uno solo per intero. A volte si strappano alcune pagine e si conservano … Continua a leggere

Pubblicato in Bibliofilia | Contrassegnato | 1 commento

Jannik Sinner e i molti giovani umili campioni come lui

di Antonio Errico Si capisce sempre all’ultimo rigore, all’ultimo gong sul ring, sulla linea dell’ultimo traguardo, quando si prende l’ultima curva della pista, quando finisce l’ultima scalata della roccia.  La grandezza di un campione si capisce sempre alla fine: quando … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Quella luce di Caravaggio che rappresenta il mistero

di Antonio  Errico A quel miracolo lui no, non ci credeva. A quell’evento inverosimile, assoluto, a quell’apparizione d’uomo morto e resuscitato,   non ci poteva credere.  Quando Gesù apparve ai discepoli, Didimo non c’era. Del prodigio gli riferirono gli altri undici. … Continua a leggere

Pubblicato in Arte, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Cancellare la memoria inutile per dare spazio a quella necessaria

  di Antonio  Errico  Dice Plinio il Vecchio nella sua Storia naturale che il re Ciro conosceva i nomi di tutti i soldati del suo esercito; Scipione quelli di tutto il popolo romano. Cinea, l’ambasciatore del re Pirro, conosceva per nome … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La Giornata mondiale della poesia

di Antonio Errico Nel 1999 la XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco ha istituito la Giornata Mondiale della Poesia che si celebra il 21 di marzo. Spesso accade che ci si chieda a che cosa serve la poesia, oppure se … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Roberto Vecchioni, tutta la vita tra il silenzio e il tuono

di Antonio  Errico                      In un’esistenza impastata di scrittura, prima o poi viene sempre il tempo che le parole rassomigliano alle rughe, prendono la stessa natura dei dolori, hanno il sorriso delle gioie vissute, diventano come i colori delle stagioni, come … Continua a leggere

Pubblicato in Musica, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Quel fascino antico della scrittura a penna

di Antonio Errico Ormai la penna è un oggetto antico. Lo strumento della scrittura è la tastiera, senza distinzione di età, né di occasione. Il digitale ha cambiato profondamente, irreversibilmente, non solo il nostro rapporto con la parola scritta ma … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La continua ricerca della profondità del sapere

di Antonio  Errico Per la prima volta nella storia dell’uomo, le generazioni che arrivano hanno conoscenze che le generazioni precedenti non hanno avuto. Hanno metodi di apprendimento diversi, una diversa modalità di confrontarsi con il sapere, un diverso concetto e … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Lo scienziato e il poeta verso la scoperta dell’ignoto

 di Antonio Errico Spesso, forse quasi sempre, si può andare verso un luogo seguendo strade diverse, usando mezzi diversi, con tempi diversi. Mentre si percorre la strada, s’immagina il luogo verso cui si va in un modo probabilmente diverso da … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Prosa, Scienza | Contrassegnato | Lascia un commento

Solo l’incontro con gli altri potrà cambiare il mondo

di Antonio Errico Più di novant’anni fa, Piet Mondrian scriveva che in un tempo come il suo in cui una serie di situazioni di diversa natura  esigono sforzi su basi reali, nulla è più logico del fatto che generalmente non … Continua a leggere

Pubblicato in Arte, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Sanremo, specchio dell’Italia com’era e com’è

di Antonio  Errico Da allora è cambiato tutto. Sono passati tempi belli e tempi brutti. Dell’Italia che era non è rimasto nulla. E’ un’altra Italia. E’ un’altra storia. In settantaquattro anni  si è verificata una trasformazione sociale strutturale, radicale. Si … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Quando sognavamo di essere tutti come Gigi Riva

di Antonio Errico Gli eroi hanno un’età immobile, immutabile. Sono leggenda. Statue del pensiero. Fantastiche proiezioni, modelli irraggiungibili. Racconti di racconti. Icone. Immortali. Sono figure fissate in un’immagine, in una scena che ci portiamo dentro gli occhi, nel ricordo. Non … Continua a leggere

Pubblicato in Anniversari, Necrologi, Commemorazioni e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

E’ la collaborazione che fa crescere la cultura di un territorio

 di Antonio  Errico Tra i significati del termine competizione, i vocabolari registrano anche quello di  gara, lotta, contrasto fra persone o gruppi che cercano di superarsi, di conquistare un primato. I contrari di competizione sono collaborazione, accordo, intesa. Se non … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il necessario primato della qualità nel dialogo tra la moda e la morte

di Antonio Errico Corre un tempo che assai facilmente e rapidamente innalza altari sfarzosi al nuovo che avanza, qualche volta anche agli avanzi del nuovo, senza verificare, senza valutare se il nuovo che avanza abbia veramente valenza e sostanza. Accade … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La tecnologia ha bisogno dell’intelligenza dei sentimenti dell’uomo

di Antonio Errico Il 10 febbraio del 1996, a Filadelfia, il campione del mondo Garry Kasparov, perde la partita a scacchi con Deep Blue, una macchina.  Sette   giorni dopo, Garry Kasparov riesce a prendersi la rivincita.  Poi riuscirà anche a … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento