Archivi tag: Antonio Errico

I torti e le ragioni nei giudizi sulla Storia

di Antonio Errico A volte si ha l’impressione che sia stato appena ieri. Invece sono già passati cinquant’anni. Qualcuno attraversava i giorni dell’infanzia, qualcuno quelli dell’adolescenza. Qualcuno nasceva in quell’anno. Qualcuno ancora non c’era. Qualcuno aveva una giovinezza acerba. Qualcuno … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

L’essenziale virtù della semplicità che abbiamo ormai perduto

di  Antonio  Errico Se la vita gli avesse dato tempo, tra le sue Lezioni americane Italo Calvino ne avrebbe  probabilmente considerata una sul tema della semplicità, intesa come categoria non solo della letteratura, non solo della scrittura,  ma essenzialmente dell’esistenza, … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il tempo autentico è quello che tiene viva la speranza

di Antonio Errico Molti conoscono quella poesia di Elli Michler che dice così: ti auguro tempo per divertirti e per ridere, per il tuo fare e per il tuo pensare. Ti auguro tempo non per affrettarti a correre ma semplicemente … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Il tempo di rinnovare il pensiero e la saggezza

di Antonio Errico Arthur Rimbaud non era un fervido credente, per cui potrebbe apparire sorprendente che nella sua opera visionaria, abissale, ribollente, si ritrovi una poesia sul Natale che dice così: “Dallo stesso deserto,/ nella stessa notte,/ sempre i miei … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Nella scrittura lo specchio dei giovani

di Antonio Errico Non si scrive più. Si scrive male. Così si dice. Si è perduta la pratica della scrittura. Si è perduto anche il senso. Non c’è più il nesso fra scrivere e pensare, fra la formulazione del concetto … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Si può raccontare il presente solo con piccole storie

di Antonio Errico Ogni tempo pretende un racconto che in qualche modo lo rappresenti, che scopra ed esponga quelle che sono le sue ferite superficiali e profonde, che ne riveli le farse e le tragedie, le coerenze e le contraddizioni, … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Le frontiere nel pensiero e il potere della conoscenza

di Antonio Errico Quando si comprende, con tristezza, che di uno scrittore non si potrà mai più leggere nulla di nuovo perché nel luogo dov’è andato chissà se si scrive e se anche si scrive non c’è modo di farlo … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

L’importanza di una conoscenza solida nell’era della liquidità diffusa

di Antonio Errico Ormai si è fatto tutto liquido. La società, la letteratura, l’economia, la sociologia, le ideologie, la comunicazione, l’informazione, la formazione, i metodi, le teorie, le ragioni, i sentimenti, l’esistenza di tutti, di ciascuno. Tutto si è fatto … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Anche la noia serve a capire i libri e la vita

di Antonio Errico Finalmente adesso ho il tempo di leggere, mi diceva. Finalmente ho il tempo di riflettere su quello che leggo, di soffermarmi su un passo, una pagina, anche di rileggere un libro tutto intero. Finalmente adesso posso leggere … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

L’assenza del padre nell’indifferenza dei nostri tempi

di Antonio Errico Alcuni giorni fa, in un articolo sul “Messaggero”, Luca Ricolfi analizzava puntualmente le ragioni che hanno determinato quella che si può definire una società senza padre. Vecchie e nuove ragioni. Tutte giuste, probabilmente. Alle quali si potrebbero … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento