Archivi tag: Antonio Errico

La Lecce che amavo saccheggiata dalla folla anonima

di Antonio Errico Ho amato una città, per quarant’anni. L’ho amata fino a poco tempo fa, fino ai primi giorni di luglio che è passato, fino a quando una sera non l’ho vista invasa, saccheggiata da una folla senza meraviglia, … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Noi, fermi ai bordi tra la conoscenza e l’ignoto

di Antonio Errico “Qui, sul bordo di quello che sappiamo, a contatto con l’oceano di quanto non sappiamo, brillano il mistero del mondo, la bellezza del mondo, e ci lasciano senza fiato”. Finiscono così le Sette brevi lezioni di fisica … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

L’autopromozione sui social e l’idolatria dei like omologano l’arte

di Antonio Errico In fondo è un interrogativo antico che non ha mai trovato una risposta definitiva, chiara, e che probabilmente non potrà trovarla mai. In fondo è una questione di rilevanza secondaria, che non cambia i destini di nessuno, … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Immagino. Ergo, non sono una macchina

di Antonio Errico Possono fare molte cose. Probabilmente potranno farne molte di più. Potranno farle meglio, fino a raggiungere la perfezione. Però non potranno riuscire a immaginare. L’immaginazione resterà una facoltà, un privilegio e un potere concessi in dono soltanto … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Continuità e innovazione. Il conflitto delle idee con il tempo

di Antonio Errico Le nuove idee, le vecchie idee. Le buone idee, le idee cattive. Quelle che servono a tutto, quelle che non servono a niente. Quelle che il mondo lo fanno migliore, quelle che invece lo cambiano in peggio. … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La memoria del Novecento per comprendere quello che siamo

di Antonio Errico Noi siamo soltanto gli ultimi arrivati. Siamo quelli che hanno le cose ricevute in eredità. Quelli che continuano a rimaneggiare le storie che altri hanno già raccontato. Che hanno pensieri che altri hanno già avuto. Siamo quelli … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La conoscenza della bellezza segnerà la vita

di Antonio Errico Qualche sera fa, Alberto mi parlava di Van Gogh e di Picasso. Siccome diceva che sono amici suoi, che conosce da un anno, uno lo chiamava Vincent, l’altro lo chiamava Pablo. Diceva che Pablo disegna figure che … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Scolastica | Contrassegnato | Lascia un commento

Nei libri la memoria e il futuro della civiltà

di Antonio Errico Si legge sempre di meno, dicono le statistiche. Ogni anno, ogni giorno di meno. Così, giorno dopo giorno, si fa sempre più piccola la finestra dalla quale guardiamo il mondo e le creature che lo abitano e … Continua a leggere

Pubblicato in Bibliofilia, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

È nella profondità la qualità della cultura

di Antonio Errico Sono cose che si sanno, ma che ogni tanto fa bene ripetere. Per non dimenticarle, per non considerarle scontate, per poterne rinnovare i significati, conformandole ai tempi, alle situazioni d’ogni sorta, alle condizioni degli uomini, alle loro … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Memoria e nostalgia all’ombra della Torre

di Antonio Errico Probabilmente, fra i libri – i molti libri – di Antonio Prete, non ce n’è nemmeno uno che non abbia un riferimento, una riga, una parola, un’immagine, un’allusione alla terra, al Salento dal quale è lontano ed … Continua a leggere

Pubblicato in Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento