Archivi categoria: Poesia

L’ora di Compieta

di Antonio Prete                       Now, as desire and the things desired                      Cease to require attention                       …                       ( W.H.Auden,  Horae Canonicae ) Ora che il desiderio abbassa la vela, e viene con un tepore di piume la sera, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Leggere all’aperto (tre poesie inedite)

di Simone Giorgino Libro d’ore Come quando t’appare una persona che non vedi da tempo e non ricordi se fosse viva o morta e sta lì lì per salutarti e tu non sai se fare finta di niente andando avanti … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Giugno, tramonto

di Antonio Prete Brusio di vento nell’ultimo lampo del giorno e inquieto sfronzio di ramaglia. Riluce l’onda gialla delle spighe. Si disfano i papaveri ai piedi della  ginestra già schiusa. Nel roseto una trama di verbasco. . L’odor di lolla … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Inutensìle (Inutensílio) (1)

di Paulo Leminski a cura di Massimiliano Damaggio La dittatura dell’utilità La borghesia ha creato un universo dove ogni gesto dev’essere utile. Tutto deve avere un perché, da quando i mercanti, con la Rivoluzione Mercantile, francese e Industriale, hanno sostituito … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Poesia, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Del fiorire

di Antonio Prete Si gonfiano le siepi. Alti tappeti d’erba cancellano i sentieri.                               Giugno chiama all’ultimo impeto di fioritura. . Ma la ginestra sul ciglio si spoglia del suo giallo. Si sfiammano le corolle nel roseto, dissipano il velluto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Enzo Miglietta: dalla poesia verbale alla “scrittura” e oltre

di Antonio Lucio Giannone Non è facile tracciare un profilo di Enzo Miglietta. Geometra di professione (poi laureato in Lettere), autore di un’ampia produzione letteraria solo in minima parte pubblicata, operatore prima nel campo delle ricerche poetico-visuali, nelle quali ha … Continua a leggere

Pubblicato in Arte, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

L’attesa

di Antonio Prete Quella bandiera di luce che trema ancora sopra gli alberi lambendo nuvole già disfatte nel blu, quella strada scortata da cipressi fino all’erta, e tutti quegli uccelli in volo sopra l’onda brunita dell’arato, insieme attendono che l’invisibile … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Lo sguardo dagli astri nella poesia di Antonio Prete

di Gianluca Virgilio Un verso di Paul Celan, E’ tempo che la pietra fiorisca, fornisce il titolo alla seconda raccolta poetica di Antonio Prete, Se la pietra fiorisce, Donzelli Editore, Roma,  2012, pp. 118, che giunge a cinque anni dalla pubblicazione di Menhir (Donzelli, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Recensione | Contrassegnato | Lascia un commento

Raccoglimento

di Antonio Prete E  questo desiderio che si libra talvolta come acrobata stellato di rosso e di turchino o come angelo dalle dita sottili di vento, questa scheggia luminosa che s’insinua tra angustia e finitudine, non sai se è sogno … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

L’assente

di Antonio Prete Invisibile, stai nella tua luce, sei luce, senza inizio, senza fine. . Guardi la tua assenza, guardi te che sei l’assenza.                             Sprofondi nel vuoto dove la tua forma, indecifrabile, è  vuoto d’ombra. . In quel vuoto … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

La notizia

di Antonio Prete Quell’abbaglio nell’aria, il treno era fermo nella piana di Cerignola, il maggio rotolava di là dai finestrini, mia madre era morta all’alba, ed era accanto a me nel corridoio, era nell’angolo delle sue rose, sulla strada tra … Continua a leggere

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

La tua voce

di Antonio Prete Spento il barbaglio della polvere sulla strada bianca. Il volo della rondine affonda nell’ombra. Come la luna, la tua voce naviga sugli ulivi. . La persiana è aperta nel buio.         . Come la luna, la tua voce … Continua a leggere

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Nelle Crete

di Antonio Prete L’onda di terra e di pensosa dolcezza che dalla città di pietra e di gridati vessilli s’allontana verso  balze di castagni, verso sperduti torrioni, sventagliandosi in poggi e in sentieri, ha venti che la carezzano nelle ferite … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

A un gatto

di Antonio Prete C’è una vertigine della quiete nella tua indifferenza. Con occhi d’agata screziata fissi il pulviscolo di luce. . Il  tuo silenzio è una lavagna di eleganti geroglifici. Se carezzo il tuo velluto sei tu a guidare la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Madre

di Antonio Prete Fiammante la rosaspina della tua lontananza. . Il tuo soffio, qui, è una vocale che cerca il vento, ancora. . Rivoltami la sciarpa sopra il bavero:        tra poco fischierà il treno del Nord.

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Analogia

di Antonio Prete È in fiore il mandorlo all’ombra delle mura, l’autunno lo spoglierà delle foglie e dopo il gelo dell’inverno tornerà presto a fiorire : a noi è data una sola primavera, ma con gli alberi condividiamo il vento, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Tre poesie da “In quest’adusta terra”

di Franco Melissano Chi sente? Chi sente? Tu forse l’ascolti la voce del vento che fiotta tra i pini alla foce? E il canto incessante delle cicale che cade soltanto sul far della sera? C’è uno che muto si ostina … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Franco Melissano | Contrassegnato | Lascia un commento

Luce animale

di Antonio Prete In un’umida notturna astrazione un ibis, il suo passo sulla striscia di sabbia. Il bianco ombrato di silenzio. . È il cammino dell’angelo, mi dico, assorto  sopra una strada di nuvole. Sulla riva della Lagoa le voci … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Intervista

di Gianluca Virgilio Forse non hai capito – disse l’uomo di Sarajevo -: la Nato deve andare verso Est! E pensava: – Che cosa accadrà quando l’Est tornerà verso la Nato? [Scritta negli anni delle guerre iugoslave e pubblicata nella … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Poesie di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Il gioco del mondo

di Antonio Prete                                                                 A  Jean-Paul Philippe,                                                                per la scultura della “Marelle” Poi, aperte le stanze dei pensieri, a lame, a brividi, sulla banchina del porto la luce, sopra i velieri. L’agave tra i ginestri il fiore inclina, il … Continua a leggere

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento