Archivi categoria: Poesia

A una lupa

di Antonio Prete Il tu che si posava sul tuo sguardo, il tu che t’invitava al balzo o ti esponeva alla carezza non faceva trasparente la linea dell’enigma che ci separava, era solo un arcobaleno sul paese della nostra prossimità. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Crepuscolo serale

di Antonio Prete A occidente si spegne l’ultimo viola. S’inombrano sul mandorlo  i fiori.   . Una perlata trasparenza accerchia  la falce nivea della luna. .                     Miriadi di galassie, lassù, affondano nell’infinito, abbracciate dalla materia oscura. (Un frammento, quel che … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Variazione

di Antonio Prete                                      Unter einem fremdem Himmel                                           (Ingeborg Bachmann , Schatten Rosen Schatten) Sotto un cielo straniero un’ombra un’ombra viola nuvola di pensiero un’ombra che trasvola: è il mio muto veliero va verso la sua fola.

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

La poesia. Questi soliti olivi… di Vittorio Pagano

di Viator Questi soliti olivi… Ormai s’è persa una pena del sangue nella loro devastazione – al sole – che fa cenere e miseria: s’abbarbicano al nudo sasso, la terra estorcono ai contesi pascoli, tramortiscono il furore del giorno nella … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Verso la parola

di Antonio Prete                                       Un poema no existe si no se oye, antes                                       que su   palabra, su silencio.                                      (José Ángel Valente) Quel punto dove il silenzio si sporge oltre il tacere, forse è lì il nido della parola, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Ammazzateci tutti

di Gerardo Magliacano E ora ammazzateci tutti! Noi, i perdenti. Noi che siamo gli in-giusti, Animali-politici, sintatticamente corretti. Ammazzateci tutti! Profanatori, blasfemi… Garanti degli etimi, Noi che siamo E saremo sempre gli estremi. Ammazzateci, al rogo! Metteteci all’Indice, al giogo; … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Chitarra blu

di Antonio Prete Bagnare il mondo con la fantasia, e il mondo è riva, suono, forma, o è luce, resto luminoso di congedi, roccia che rinvia l’eco degli addii, immaginazione che salpa e approda, banco nello spazio, o duna in … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Notturno*

di Antonio Prete In mezzo a polveri d’oscura nube la Chioma, col suo ventaglio di luce. Galassie in fuga tra nodi di stelle. Biancoazzurra la Vergine solleva il viso verso il Leone, superba nella notte di primavera. Un rombo dalla … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Saturae XIV

Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio Copa Nella taverna fumosa, balla lasciva l’ostessa, fra timpani e tamburi, eccola dimenarsi al suono della cupa cupa, come un’ossessa. Vuole venderci la sua merce, cosa non farebbe una piazzista provetta, con arte e furbizia, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Saturae. Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio | Contrassegnato , | Lascia un commento

Declino dell’inverno

di Antonio Prete Il vento non raggela il viso, è quasi carezza in questa svolta di stagione che dissemina corone di  verde lungo l’onda brunita delle crete. . Traluce nella vespertina ombria il dorso cilestrino dell’Amiata, mentre a occidente un … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Saturae XIII

Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio La noia La noia mortifera che adesso mi prende è una brutta solfa che al niente mi appende e per un ex abrupto quando qualcosa mi piace la routine di tanti giorni uguali senza pace   … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Saturae. Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio | Contrassegnato , | Lascia un commento

Verdeacqua

di Antonio Prete Naviga il guscio della tua canzone sull’acqua spenta del ricordo. . Suonavi un Lied. La voce moriva tra gli ulivi. La luce dal giardino abbagliava la tastiera. Il gatto immobile sull’uscio. . Il verdeacqua degli occhi ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Menhir di Antonio Prete, Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Saturae XII

Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio Opunzia Non far conto dunque sulle sue qualità, sono tutte finte, arte da vecchia teatrante. Solo ombre di fumo, pudicizia e onestà. Non farti abbindolare dalla sua lealtà. È serva solo di Mammona e di … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Saturae. Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio | Contrassegnato , | Lascia un commento

Madre

di Antonio Prete Si fa lontano il giorno dell’addio, ma non divieni una parvenza fioca distinto è il timbro della voce, intatta la grazia del sorriso, nell’assenza. . La mancanza è sottile trama d’aria, ma sei qui, guardi il cespuglio … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Per una storia della poesia visiva in Puglia

di Antonio Lucio Giannone Abbiamo avuto più volte occasione di osservare che la Puglia, nonostante la sua posizione periferica, si è dimostrata sempre aperta alle novità in campo artistico e letterario. Non a caso ha saputo recepire con prontezza quasi … Continua a leggere

Pubblicato in Arte, Letteratura, Poesia, Scritti letterari di Antonio Lucio Giannone | Contrassegnato | Lascia un commento

È di luce il respiro della terra

di Antonio Prete È  di luce il respiro della terra che a marzo ha solchi nel verde e squarci di celeste nelle nubi. . Verso il tenue bagliore dello specchio precipita la folaga sazia d’aria. . Spoglio, l’albero spalanca le dita … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Saturae XI

Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio Vizi privati pubbliche virtù Nessuno ne è esente, non c’è nessuno che sfugga alla doppia morale, credi di avere a che fare con un santo, mentre quello è un criminale. La storia è piena di … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Saturae. Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio | Contrassegnato , | Lascia un commento

L’apparizione

di Antonio Prete La notte era un bellissimo fiore d’agave. Intorno, volti d’alberi velati. Sopra, il nebuloso chiario della Via Lattea. Un istrice scagliò gli aculei sul sentiero. Un lampo d’ombra :  il balzo di là dal greppo sfrascò il … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Prosa, Tutto è sempre ora di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento

Saturae X

Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio Spilorcio Arpagone, pezzente, non credo che un taccagno peggiore ci sia che dal barbitonsore non solo non lascia la mancia – spilorcio- ma -Kojak si rivolti -, fa raccogliere i capelli e se li porta … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Saturae. Poesie di Paolo Vincenti commentate da Gianluca Virgilio | Contrassegnato , | Lascia un commento

Il dubbio

di Antonio Prete C’è tra l’essere e il non essere un varco         oscuro, un vuoto di senso e di forma nel quale quel che prima riluceva ombra è di sé, filigrana d’oblio, mancanza dove albeggia ancora l’iride del possibile e … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia, Se la pietra fiorisce di Antonio Prete | Contrassegnato | Lascia un commento