Archivi categoria: Poesia

Io sono un cantore …

di Donato Moro Io sono un cantore che passa nella notte, s’alzano solo i miei canti dietro misere porte. Ma qualche fanciulla calda di sole e d’ombra dall’afa di una stanza gremita di respiri mi seguirà protesa per le strade … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Superstite, io rammento

di Giovanni Francesco Romano Quando ascolti Gino, quando ascolti miei versi hai dentro una chitarra: vibrano sulle corde le parole e tu fremi … poi, nel silenzio, le note sono gocciole di luce raccolte nel tuo cuore. 1954 Nota: Gino … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Malinconia

di Gianluca Virgilio Cala la malinconia, come la sera: scacciala via, ma non scacciar la sera. Cala come le nuvole d’agosto, veloce, presta, e obnubila la sera. E tu, come l’estate il cielo rasserena, scacciala via, ma non scacciar la … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Sulla duna

di Gianluca Virgilio Spande profumo di resina e pino il crepitio del fuoco. Stanotte non è tempo di resistere. In basso la battigia non ha tregua, dall’incavo della rupe rari uccelli notturni svolazzano tra i pini, e le stelle continuano … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Pensieri della sera

di Gianluca Virgilio   Dolce cominciamento… Dolce cominciamento della sera sospeso in un momento inessenziale, lirico, vago, altrimenti terreno, l’artificio del tuo sogno svelami, le parole di che tu ti nutri.     Pensieri Non c’è ragione per vivere, stasera. … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Ti ringrazio, ombra amica…

di Donato Moro Ti ringrazio, ombra amica della sera. Sto solitario a contemplare il cielo sopra la mia stanchezza come su inerte pietra. Passò il sole canicolare passarono uomini pronti a ferirmi nel cuore. Ora son chiaro sereno a mirare … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

La presunzione

di Uccio Giannini Alla mantagnata, arretu alla mureddha, nu zangone stia vicunu a na cicureddha. Stise lu zangone pe longu na fujazza pe na dichiarazione ca vulia li fazza. “Me voi?”, li disse, “tie mi piaci tantu, su nu zangone … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Hannu li labbri toi…

di Cino da Portaluce (Fedele Salacino) (A A. P.) Hannu li labbri toi tutta la tinta de lu curaddhu quando spicca a mare; e li dentuzzi, poi, le vampe chiare comu de perla lùcida, distinta; de rose vellutate, a maggiu, … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Tramonto

di Gianluca Virgilio Tramonto Da’, stella del cielo, da’ un presagio all’amante; rompi la lontananza che t’avviluppa in una bella menzogna; fa’ che il parlare non sia come morire. Canta il poeta il più vano tra i segni, canta i … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento

Leggere sull’acqua

di Paolo Maria Mariano Leggere sull’acqua Ho detto – l’ho scritto in un saggio – La lettura è un atto di libertà Ma è anche – lo dovevo aggiungere – Scostarsi dal rumore del mondo Salire a rilento sulla collina … Continua a leggere

Pubblicato in Poesia | Contrassegnato | Lascia un commento