Archivi categoria: Ritratti di Augusto Benemeglio

Elsa Morante e la Storia

di Augusto Benemeglio Fu una donna sola Il Municipio di Roma ha intitolato a suo nome una grande biblioteca sul mare, a Ostia Lido, 2000 mq, su 4 piani, dove si può fare di tutto, laboratori multimediali, giornate interculturali, concerti, … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Incontro con Maria Luisa Spaziani

di Augusto Benemeglio Fu in uno di quei concorsi letterari, in cui ci sono premi in denaro, che ho avuto l’onore e il piacere di conoscere Maria Luisa Spaziani, ” la volpe”,  come la definì Montale, quasi sette lustri più … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Gaetano Salvemini, un meridionale con le palle

di Augusto Benemeglio 1. Lezioni di Mezzogiorno Cinquantasette anni fa, il 6 settembre 1957, a Sorrento, moriva il molfettese Gaetano Salvemini, uno dei più grandi uomini che abbia avuto l’Italia; uno di quegli storici di genio che fanno, o rifanno … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Anita Garibaldi, dieci anni d’amore e di guerra

di  Augusto Benemeglio La più perfetta delle creature C’era stato il polverone, il grido e la caduta, la liberazione, la conquista, poi Anita dalla pelle cupa, una creola dotata di vera dignità spagnola, che aveva antenati indiani e portoghesi. C’era … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Achille Starace, il caporale del Duce

di Augusto Benemeglio L’uomo che inventò lo stile fascista In quella fredda primavera milanese del 1945 (l’inverno non sembrava mai finire e non c’erano più merli a fischiare sugli alberi), un uomo non più giovane (aveva cinquantasei anni), ma ancora … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Claudia Ruggeri, la Beatrice del Salento

di Augusto Benemeglio 1. Ci sono foglie così stanche… Ma l’avete vista bene Claudia Ruggeri, questa Beatrice da inferno minore, questa lamentatrice notturna, questa poeta maledetta salentina che canta i suoi versi non con l’arpa o la cetra, ma con … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Don Tonino Bello scopritore di stelle

di Augusto Benemeglio  Papa Francesco Per i 25 anni dalla morte (20 aprile 1993), Papa Francesco si è recato al piccolo cimitero di Alessano, a pregare sulla sua tomba: “Se tu sapessi che questo enorme singhiozzo che stringi fra le … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa, Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Lo sciamano Eugenio Barba

di Augusto Benemeglio Ispido e selvaggio Eugenio Barba è  ritenuto oggi uno dei più grandi registi e teorici dello spettacolo del nostro tempo, uno che ha insegnato nelle Università di Torino, Bologna, L’Aquila, La Sapienza di Roma, uno  che ha … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio, Teatro | Contrassegnato | Lascia un commento

L’arte di Max Hamlet Sauvage

di Augusto Benemeglio Max Hmlet Sauvage mi continua a chiamare, a distanza di quindici anni, per la sua arte, che non considera inferiore neppure a Ernst. E continua a fare mostre dappertutto, questo salentino vicino ormai ai settant’anni! Hamlet è … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

Vittorio Pagano e l’atto definitivo

di Augusto Benemeglio Chi era Vittorio Pagano? Un fanciullo che disperde la sua esistenza giocando nell’esaltazione del fatuo e del mistero, uno che ha dilapidato la sua poesia, disse Donato Valli, che lo conobbe bene e a cui Pagano consegnò … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento