Archivi categoria: Memorie

I luoghi di Antonio L. Verri: Mocambo a Sternatia

di Maurizio Nocera È sempre come stare tra vecchi amici, una sorta di cordata legata dalla storia della vita, nella sofferenza di sapersi sperduti in mezzo a due mari. Carmela Sabato è una donna minuta, ben proporzionata, i muscoli e … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie, Necrologi e Ricordi | Contrassegnato | Lascia un commento

Andando con Antonio Verri per un Salento di pietre

di Maurizio Nocera Certe volte, di notte, oggigiorno, d’inverno, più verso la mattina ormai, un piccolo rumore, un sospiro in più, il battere di ali di una civetta cornuta, il tonfo di una goccia di rubinetto che per formarsi ha impiegato … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Vittore Fiore: la questione meridionale, la poesia e il socialismo

di Maurizio Nocera «Caro, carissimo Maurizio, / bello, forte e fresco il tuo poemetto dedicato al tuo, al nostro Antonio. La tua ostinata (e rispettabile) obbedienza ai linguistici giuochi poco toglie all’empito della poesia. / Grazie per quanto tu ed … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Enfance salentine 7. Septembre 2

di Gianluca Virgilio Le plan de la ville Galatina était une petite ville de moins de vingt-cinq mille habitants, j’y étais né, et pourtant je n’en connaissais pas toutes les rues et sa topographie ne m’était pas du tout familière. … Continua a leggere

Pubblicato in Enfance salentine di Gianluca Virgilio, I mille e un racconto, Memorie | Lascia un commento

Viaggio nella memoria tra fantasia e realtà

di Augusto Benemeglio Eravamo in tanti, quella fine di Agosto di più di vent’anni fa, a bordo del suo veliero, “Ikarus”, – sloop di 60 piedi disegnato da Roberto Starkel, pluripremiata imbarcazione per lunghe crociere veloci, il meglio che si … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Norman Mommens e Patience Gray a Spigolizzi

di Maurizio Nocera Edoardo Winspeare che mi scrive Per lettera, come ai vecchi tempi, chiedo ad Edoardo Winspeare un ricordo del belga Norman Mommens (1922–2001) e della britannica Patience Gray (1917-2005), i due artisti venuti dal nord Europa e stabilitisi … Continua a leggere

Pubblicato in Arte, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

La favola dei fichi parlanti

di Maurizio Nocera Nel mio antico paese c’è un luogo della memoria che non si cancella più dalla mente, le Tagliate (tajate in dialetto), grandi cave di tufo a cielo aperto, nei cui pressi esiste una delle meraviglie del nostro … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Andando con Verri per un Salento di pietre

di Maurizio Nocera Certe volte, di notte, oggigiorno, d’inverno, più verso la mattina ormai, un piccolo rumore, un sospiro in più, il battere di ali di una civetta cornuta, il tonfo di una goccia di rubinetto che per formarsi ha … Continua a leggere

Pubblicato in I mille e un racconto, Memorie | Contrassegnato | Lascia un commento

Il Sessantotto. La fascinazione dell’inizio

di Antonio Prete Milano, inverno e primavera 1968 Acerba intimità con l’impossibile. Una pioggia di volti lungo il giorno, le strade solidali con il grido. Era cielo, era carne il desiderio. Prosodia della rivolta, Vietnam, Praga, la lontananza ferita era … Continua a leggere

Pubblicato in Memorie, Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Enfance salentine 2. Mon grand-père Luigi

di Gianluca Virgilio   Il est absolument impossible qu’un homme n’ait pas dans le sang les qualités et les prédilections de ses parents et de ses ancêtres, quoique les apparences puissent faire croire le contraire. Friedrich Nietzsche, Par-delà le bien et … Continua a leggere

Pubblicato in Enfance salentine di Gianluca Virgilio, Memorie, Traduzioni | Contrassegnato | Lascia un commento