Archivi categoria: Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XVII

di Gianluca Virgilio Scuola. In attesa del primo giorno di scuola, penso a che cosa dirò ai miei nuovi allievi e la sola cosa che mi viene in mente è di spiegare loro che cosa ci stiamo a fare, io … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XVI

di Gianluca Virgilio Il nudista della Rambla. Barcellona è una città innaturale. Per le strade circolano migliaia e migliaia di giovani senz’altra etichetta che quella di essere “giovani”, sicché si può dire che Barcellona è un grande contenitore di giovani; … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | 1 commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XV

di Gianluca Virgilio A Melfi, durante una gita. Ho toccato il sarcofago di Emilia Sauro, custodito in una sala del castello, ci ho passato sopra la mano fino a sentirne l’estrema levigatezza, la politezza del marmo; una materia immateriale, un … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese. (Pensieri all’alba) XIV

di Gianluca Virgilio Al cimitero, sulla tomba dei miei genitori. Pensando alle loro vite concluse, non ho potuto fare a meno di pensare alla mia, che ormai è nella sua fase declinante. Il cielo era nuvoloso e carico di pioggia. … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XIII

di Gianluca Virgilio La coscienza della morte ci ha indotto a scandire il tempo, a pensarlo come finito dentro una dimensione infinita. Del resto, che senso avrebbe avuto pensare al tempo come infinito, se noi moriamo e dunque interrompiamo questo … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XII

di Gianluca Virgilio Giornata di Assemblea degli Studenti. Vista con gli occhi di uno studente degli anni Settanta, quale io sono, l’Assemblea degli studenti nell’anno corrente appare molto diversa. Tutto vi è disciplinato in modo puntuale e preciso da un … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) XI

di Gianluca Virgilio Calligrafia. Scrivere bene, cioè con una bella grafia, significa possedere un equilibrio mentale capace di regolare bene il rapporto tra ciò che si pensa e si vuol dire e la mano che traccia dei segni sul foglio … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) X

di Gianluca Virgilio I Balcani  – e non solo – innamorati di Madre Teresa di Calcutta, di origine albanese e nata a Skopje. A Tirana le è stata dedicata un’intera piazza, a Skopje la casa natale è un museo e … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) IX

di Gianluca Virgilio Possiamo considerare il potere come il particolare, mutevole rapporto che tiene insieme gli uomini, facendo di essi una comunità di animali sociali e politici, come voleva Aristotele. Tutti gli uomini, a diversi livelli e per i più … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese (Pensieri all’alba) VIII

di Gianluca Virgilio Disciplina e legge. La differenza è spiegata bene da Michel Foucault, Sicurezza, territorio, popolazione. Corso al Collège de France (1977-1978), Feltrinelli, Milano 2005: “Anche il meccanismo disciplinare stabilisce in permanenza il lecito e il vietato, perché l’oggetto … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento