Archivi del mese: Aprile 2019

L’Italia e gli squilibri regionali in Europa

di Guglielmo Forges Davanzati La crisi europea – intesa come incapacità dell’Unione di generare processi di convergenza fra i Paesi membri e, dunque, come crisi soprattutto dei Paesi del Sud (Italia inclusa) – viene interpretata sulla base di due tesi. … Continua a leggere

Pubblicato in Economia | Contrassegnato | Lascia un commento

Il “più leale tra noi”: la figura di S. Castromediano nel romanzo di Anna Banti, Noi credevamo

di Antonio Lucio Giannone Noi credevamo è il titolo di un romanzo di Anna Banti pubblicato nel 1967 presso Mondadori e ristampato tre volte, almeno fino a pochissimo tempo fa: lo stesso anno presso il Club degli Editori; nel 1969, sempre … Continua a leggere

Pubblicato in Letteratura | Contrassegnato | Lascia un commento

Zibaldone galatinese. (Pensieri all’alba) XIV

di Gianluca Virgilio Al cimitero, sulla tomba dei miei genitori. Pensando alle loro vite concluse, non ho potuto fare a meno di pensare alla mia, che ormai è nella sua fase declinante. Il cielo era nuvoloso e carico di pioggia. … Continua a leggere

Pubblicato in Zibaldone galatinese di Gianluca Virgilio | Contrassegnato | Lascia un commento

Di Mimmo Anteri, di quando una luce marina filtrò nella casa sulla scogliera

di Maurizio Nocera Il pittore è lì, seduto davanti alla finestra, che tracima sulla scogliera e dalla scogliera si tuffa nelle acque cristalline verdi e azzurre del mare gallipolino. Lì, insiste sempre un bagliore cromatico luminescente che si effonde tutt’intorno. … Continua a leggere

Pubblicato in Arte | Contrassegnato | Lascia un commento

Coriana a lo tempo de li turchi, Corigliano, domenica 28 aprile 2019, h. 20:30

Pubblicato in Avvisi | Lascia un commento

Presentazione di Tutte le poesie di Nicola G. De Donno, Cavallino, venerdì 3 maggio 2019, h. 18:30.

Pubblicato in Avvisi | Lascia un commento

Il Vangelo e i nostri piccoli miracoli

di Antonio Errico Racconta Matteo nel suo Vangelo che, passato il sabato, all’alba del primo giorno della settimana, Maria di Màgdala e l’altra Maria andarono a visitare il sepolcro. All’improvviso sentirono un terremoto e subito dopo un angelo del Signore, … Continua a leggere

Pubblicato in Prosa | Contrassegnato | Lascia un commento

Di mestiere faccio il linguista 9. Il Salento, la sua lingua e un DNA ricco

di Rosario Coluccia Qualche sera fa ero nel centro di Lecce. Folle di fronte a Santa Croce, le guide spiegano e illustrano, i turisti ascoltano e naturalmente fanno mille foto con il telefonino. Sento risuonare pronunzie di regioni del sud, … Continua a leggere

Pubblicato in Di mestiere faccio il linguista (prima serie) di Rosario Coluccia, Linguistica | Contrassegnato | Lascia un commento

Raffale Spongano, un salentino-tedesco

di Augusto Benemeglio Raffale Spongano era un uomo di ferro, come non ne nascono più. Era nato a Cellino San Marco, il paese di Albano, nel 1904, ed è morto centenario a Bologna, dove ha  vissuto gli ultimi cinquant’anni della … Continua a leggere

Pubblicato in Necrologi, Commemorazioni e Ricordi, Ritratti di Augusto Benemeglio | Contrassegnato | Lascia un commento

4007 Greenway

L’attività scientifica di Truesdell e il programma di Hilbert al Congresso internazionale dei matematici nel 1900 di Paolo Maria Mariano Greenway declina da una collina dolce. Costeggia giardini dal prato all’inglese e dalla disposizione varia attorno a ville di stile … Continua a leggere

Pubblicato in Matematica | Contrassegnato | Lascia un commento